Milano da Leggere 2020

Da oggi 13 maggio fino al 30 giugno l’ebook di “La bruttina stagionata” è liberamente distribuito dal Sistema Bibliotecario Milano, grazie all’accordo con la casa editrice Bompiani, per #MilanodaLeggere. L’iniziativa ideata dalle biblioteche per promuovere la lettura con l’offerta di ebook gratuiti si inserisce quest’anno nel focus del Comune di Milano dedicato ai talenti delle donne. Vengono perciò regalati dieci libri di dieci scrittrici che, in vari modi, hanno raccontato Milano.

Quando uscì, vincendo tra l'altro il premio Bancarella, il romanzo di Carmen Covito divenne una sorta di manifesto di…

Pubblicato da Sistema Bibliotecario Milano su Mercoledì 13 maggio 2020

 

Il Sistema Bibliotecario Milano scrive:
Quando uscì, vincendo tra l’altro il premio Bancarella, il romanzo di Carmen Covito divenne una sorta di manifesto di tutte le donne non belle e non più giovani. Sì, perché la bruttina stagionata di cui si raccontano le vicende è una quarantenne non proprio avvenente che tuttavia, consapevole della propria insignificanza fisica ma anche della propria intelligenza, trova il modo di prendersi quel che vuole.

Ci piace riproporlo oggi per #MilanodaLeggere nella nuova edizione Bompiani per la sua carica di intelligente ironia e autoironia. Firma la prefazione Natalia Aspesi, di cui potete gustare un’anticipazione nel video realizzato per RAI3:
https://www.facebook.com/watch/?v=1370692689708802

Scarica e leggi: https://milano.biblioteche.it/milanodaleggere

 


Per “Milano da Leggere” Anna Fondacaro, lettrice volontaria del Patto di Milano per la Lettura, legge l’incipit del romanzo di Carmen Covito.

 

La bruttina stagionata – edizione del venticinquennale

  • Titolo: La bruttina stagionata
  • Autore: Covito, Carmen
  • Editore: Bompiani
  • Collana: Tascabili Narrativa
  • Autore introduzione: Aspesi, Natalia
  • Copertina: Brossura
  • Dimensione: 13×19.8cm
  • Lingua: Italiano
  • ISBN – EAN: 9788845295317
  • Data di pubblicazione: 2017
  • Prima edizione: novembre 2017

 Edizione del venticinquennale! Grazie alla Bompiani per aver ristampato, e grazie alla meravigliosa Natalia Aspesi per l’introduzione e per le recensioni.

Trovate il libro in tutte le librerie dall’8 novembre 2017, e anche in formato digitale su Amazon:

https://www.amazon.it/bruttina-stagionata-Carmen-Covito/dp/8845295311

Tornano il “Novellino” e il “Cortigiano”

Eccoli qui di nuovo, finalmente ristampati in edizione economica e, visto che siamo nel 2014, anche in formato e-book. 

cortigiano-cover

 

 

Ma allora che cos’è questo Cortigiano se non un meraviglioso trattato scientifico sulle strategie della rappresentazione di sé, cioè sull’essere degli esseri umani?

Aldo Busi
e Carmen Covito
riscrivono
Il cortigiano
di Baldassarre Castiglione

BUR
Biblioteca Univ. Rizzoli 
(collana Grandi classici)
2014, 478 p.

 

Assieme al Principe di Machiavelli, Il Cortigiano di Baldassar Castiglione rappresenta il testo fondamentale per comprendere la società e la politica rinascimentali. Nella loro traduzione in italiano moderno, Aldo Busi e Carmen Covito fanno emergere l’abilità e la scaltrezza del Castiglione nel valutare strategie e comportamenti da adottare per raggiungere i propri fini e ci restituiscono tutta la modernità – e a volte la distanza – delle sue riflessioni: dall’arte della conversazione a quella della convivenza civile, dall’ambiguo modello del “giusto mezzo” ai “dialoghi da commedia” nel salotto della duchessa di Urbino. Busi e Covito riportano in vita l’atmosfera seducente ed enigmatica delle corti rinascimentali e ci mostrano sotto una luce rinnovata la realtà di un Cinquecento tanto splendido nelle arti quanto sanguinoso nella vita politica e sociale.

Compralo in edizione cartacea online 

e-Book a € 6,99:
§ formato epub o pdf (IBS)
§ formato kindle (amazon)

 

novellino-cover

 

“Questo libretto ha una strana furbizia da svelto e mimetico felino letterario”.
Giorgio Manganelli

Aldo Busi
e Carmen Covito
riscrivono

Il Novellino

BUR
Biblioteca Univ. Rizzoli 
(collana Grandi classici)

2014, 262 p.
con testo originale a fronte

 

 

 

Beffe ingegnose e frasi argute, storie mitiche e incontri amorosi: il Novellino, composto nella Firenze di fine Duecento da un autore sconosciuto, è una raccolta di novelle vivaci e spiritose che vedono protagonisti personaggi della più varia origine, eroi della storia antica e cavalieri medievali, mercanti e uomini di Chiesa. Considerato una vera e propria summa narrativa dell’età medievale e ammirato da lettori e studiosi di ogni tempo per la sua piacevole immediatezza, il testo acquista una nuova vitalità grazie alla traduzione di Aldo Busi e Carmen Covito: tra “bei discorsi, bei gesti, belle risposte, begli atti di coraggio e bei regali”, i due autori ci fanno riscoprire uno dei testi più curiosi e divertenti della nostra letteratura, liberando tutta l’ironia e la prontezza di spirito di un Medioevo sorprendente, molto più vivace di quanto spesso immaginato.  

Compralo in edizione cartacea online 

e-Book a € 6,99:
§ formato epub o pdf (IBS)
§ formato kindle (amazon)

 

 

In libreria “Il processo di Giusta”

Dal 27 giugno in libreria:

Il processo di Giusta
Autore:   Carmen Covito
Editore:   Barbera
Collana:  Short
Anno:    2013
ISBN:    9788878995796

Covito-processo-di-Giusta

Dopo aver raccontato i timori, le speranze e gli ardori delle donne pompeiane, Carmen Covito fa rivivere un celebre caso giudiziario emerso dagli scavi della seconda città sepolta dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. Siamo a Ercolano: sulla splendida terrazza dell’area sacra, affacciata sul mare e sulla spiaggia, la pompeiana Vibia Tirrena assiste alla celebrazione del matrimonio di sua figlia Gemina con un bravo ragazzo ercolanese. Già si alzano le voci che lanciano l’augurio rituale “Felicità!”, già ci si sta preparando per andare al banchetto di nozze, ma qualcuno tra la folla degli invitati non si sente per nulla felice. E sceglie di dimostrarlo con un gesto estremo, che potrebbe portare una terribile malasorte agli sposi. La combattiva filosofa Tirrena potrà mai permettere alla povera, disperata Petronia Giusta di turbare la sua serenità e rovinare la festa a tutti? No di certo. E dunque bisognerà indagare per risolvere il dramma della ragazza e portare la sua causa in tribunale, a Roma.

 

Anticipazione: Mappe sulla pelle

“Ah! le violette autunnali, come sono belle! che gentile pensiero, grazie – lei indovina i miei gusti molto meglio di tanti donatori di rose. Ma si accomodi, venga, non stia lì in anticamera con quell’aria confusa, altrimenti mi costringe a scusarmi di nuovo per la sgarbatezza della mia Désirée – gliel’ho detto, l’aveva scambiata per una giornalista, è normale che le abbia chiuso la porta in faccia…”

Carmen Covito, “Cenere” da Mappe sulla pelle, a cura di Tessere Trame, Ed.it 2012

Dalla fine di novembre in libreria!

IL LIBRO
In Mappe sulla pelle dodici Artiste  si raccontano prendendo in prestito la penna da altrettante scrittrici. Come in un gioco infantile, le autrici dei dodici testi cominciano a conoscere, accerchiare, aggredire e infine masticare l’Artista che hanno scelto di impersonare, finendo infine per impossessarsene del tutto.

LE AUTRICI
Simona Vinci è Diane Arbus, Carmen Covito è Eleonora Duse, Barbara Garlaschelli è Joyce Carol Oates, Nicoletta Vallorani è Angela Carter, Maria Rosa Cutrufelli è Anna Kulishoff, Daniela Piegai è Artemisia Gentileschi, Olivia Corio è Ella Fitzgerald, Elisabetta Spaini è Niky de Saint Phalle, Donatella Diamanti è Virna, Elena Varvello è Alice Munro, Chicca Gagliardo è Alda Merini, Daniela Losini è Coco Chanel.