Torna alla pagina iniziale del forum


  Messaggio n1 di 166 scroll
da:
  (inviato il, 28-mar-01 21.21.52 )
Soggetto: Discutiamone
Attachment:
Messaggio:

Il modo migliore per leggere un'opera di narrativa è ancora il comodo, piacevole, ergonomico, tradizionale libro di carta. La tecnologia e-book mi sembra però molto interessante per tutte le opere di consultazione e di riferimento. Ciò assodato e premesso, ho deciso di produrmi da me un libro elettronico da distribuire gratis (et amore litterarum) scegliendo il formato Microsoft Reader. Con questa piccola follia volevo dimostrare che:
1) la produzione di un e-book ha un costo talmente basso da non essere paragonabile alla produzione di un libro di carta. Quindi la percentuale sui diritti d'autore concessa dagli editori istituzionali ai loro autori pubblicati in e-book non dovrebbe essere inferiore al 50 per cento del prezzo di copertina;
2) un e-book se lo può fare chiunque mastichi un po' di html e di norme redazionali. Quindi gli autori inediti che aspirano vanamente alla pubblicazione potrebbero ricorrere a questo sistema invece di andare a impinguare le tasche degli editori a pagamento.
Il libro elettronico "Racconti dal Web" di Carmen Covito (Edizione d'Autrice, ISBN 88-900599-0-7) può essere scaricato dal sito www.carmencovito.com.
Ma naturalmente nella pagina "Come si fa un e-book" non troverete soltanto il mio libro: ci sono anche le istruzioni per autoprodurvi i vostri, nonché alcune considerazioni sul problema del diritto d'autore.
Su questo punto ho ricevuto molti assensi e qualche dissenso: perciò mi sembra utile sollecitare una discussione sul tema.
Questo forum è aperto a tutti e non è moderato. Si presuppone che ci saranno opinioni che io non condivido.
Carmen Covito

  Messaggio n1 di 166 scroll
back