Il gusto dello haiku

 

Nel quadro del programma “Unimi: aperitivo per Expo” il 22 maggio dalle 14.00 alle 17.30, presso il Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano si terrà l’evento multidisciplinare Il gusto dello haiku.

volantino-haiku-22maggio

Alcune presentazioni, a cura di docenti e specialisti del settore, introdurranno i partecipanti (compresi quanti si avvicinino al tema per la prima volta) allo haiku tradizionale giapponese (genere poetico breve) e alla sua fortuna nelle diverse culture moderne e contemporanee. Seguirà un’antologia fotografica sulla cultura giapponese dell’alimentazione, commentata dall’autrice, la fotografa Karin Vettorel. La scrittrice Carmen Covito, nota anche come studiosa di arti nipponiche, leggerà e commenterà poi haiku classici e contemporanei di autori di varia provenienza, che si siano ispirati al cibo per le loro liriche.

Per l’occasione si proporrà un laboratorio poetico, cui potranno partecipare soggetti di ogni nazionalità, in cui cimentarsi nella composizione di haiku sul tema dell’alimentazione in una lingua a scelta. Il laboratorio durerà fino all’inaugurazione dell’Expo 2015.

A chiusura dell’evento, Kathay International Foods intratterrà gli ospiti con una degustazione di tè e bevande ‘da Levante a Ponente’. 

 

Il gusto dello haiku

Giovedì 22 maggio 2014
dalle 14.00 alle 17.30 – ingresso libero
Aula P3
Università degli Studi di Milano
Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali
P.za Indro Montanelli, 1
20099 Sesto San Giovanni (MI)

Interventi
Giuliana Garzone Premessa
Virginia Sica Frutti poetici dei vivai monastici
Rossella Marangoni Breve come un respiro: introduzione allo haiku
Irina Bajini Lo haiku da Levante a Ponente
Giuliana Calabrese Lo haiku nella Spagna contemporanea
Stefano D’Andrea L’esperienza de Le lumachine
Sapori d’istanti Antologia fotografica su cibo e alimentazione in Giappone, a cura della fotografa Karin Vettorel
Kaki e campane Lettura di haiku classici e haiku moderni, a cura di Carmen Covito, scrittrice e nipponista
Sillabe di gusto da Levante a Ponente Degustazione informale a cura di Kathay


Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail