Odissea nel Cyberspazio

 

Ulisse è un proto-eroe da romanzo più che perfetto, tanto da apparire spesso e volentieri addirittura come un anti-eroe. Perciò, niente di strano se quando ho letto le sue avventure per la prima volta (a dodici anni circa) mi sono entusiasmata. Mi piaceva da pazzi anche Achille, d'accordo: ma mi ero accorta subito che Ulisse era più raffinato e che avrebbe richiesto, nel futuro, un po' di riletture (la sua seconda apparizione nella mia vita, verso i diciott'anni, fu sconvolgente: infatti lo rividi in filigrana dietro le grassocce sembianze di Leopold Bloom). Mi sorride perciò la fantasia di offrire a chiunque approdi in questo sito l'occasione di leggere o rileggere il poema di Omero, nella versione classica - e deliziosamente fuori moda - del vecchio Pindemonte.

:Psykter a figure rosse , ca. 520-510 a.C., Metropolitan Museum

Grazie al lavoro del Progetto Manuzio potete scaricare con un clic tutto il testo del poema in un unico file zip e in due diversi formati elettronici.

L'Odissea in formato rtf (259Kb)

L'Odissea in formato txt (244 Kb)

     
Ma potete anche leggere e salvare o stampare ogni singolo libro dei ventiquattro libri dell'Odissea, impaginati in formato html uno per uno, in omaggio a Penelope.

 



    Mappa del sito  
Torna all'Indice