Calcagno

"[...] lo stringe tra le gambe sollevate e gli preme i calcagni sul sedere oscillante [...]"1385.

"[.] i due corrono giù per le scale a precipizio, come se si sentissero una torma di diavoli alle calcagna del cervello"1386.


Callo

"[.] i calli? [.]"1387.

"[.] gli era cresciuto il callo a forza di ripassarsi la lezione da solo [.]"1388.

"[.] l'individuo evidenzia un accorciamento della tibia e fibula sinistre, determinato da due fratture che, a differenza di tutte le altre, sono manifestamente consolidate con i calli ossei [.]"1389.


Canale lacrimale

"[.] gli stavamo sui canali lacrimali come un pelo di ciglia irraggiungibile e irritante"1390.


Canino

"«Un ponte permanente tra l'incisivo mascellare mediale destro e il canino, con una bella capsula al posto dell'incisivo laterale, ecco quello che ha il vostro scheletro del Tardo Calcolitico"1391.


Capello

"L'ariosa levità dei riccioloni biondi [.]"1392

"Sul sedile di dietro c'era già Marco Brion, con un ricciolo biondo di capelli bagnati che gli spuntava dal cappuccio della felpa"1393.

"[.] sua madre, mia sorella, aveva da giovane questa stessa massa di riccioloni neri e tempestosi"1394.

"[.] il maschio, una copia conforme di Arai-san con i capelli a spazzola [.]"1395.

"Arai le accarezzò la nuca con due dita, sotto i capelli"1396.

"[.] l'ha vista stamattina nello specchio mentre una delle ragazze le asciugava i capelli a spazzolate [.]"1397.

"[.] meglio tenersi i suoi capelli così come sono, poco folti, anzi radi sulle tempie, però ancora senza un filo di bianco a quarant'anni"1398.

"Merito di Filippo Labruna, detto Pippo, che quando è morto aveva tutti i suoi tre cappelluzzi ben attaccati con la brillantina alla pelle del cranio, nerissimi"1399.

"[.] una criniera selvaggia di riccioli color miele di acacia [.]"1400.

"[...] si mise a scompigliarle i capelli, con un impeto come di tenerezza"1401.

"[.] una testa di capelli lunghi accenna di sì"1402.

"Il capellone è sulla cinquantina [.]"1403.

"[.] un ginecologo dalla chioma d'argento [.]"1404.

"Un ragazzo sui vent'anni, con gli occhi grigio-cielo e una gran massa di capelli biondi [...]"1405.

"[...] non risolvi proprio niente andando in giro con quei capelli corti da maschio e la cravatta di tuo padre"1406.

"[...] nuotava con la testa fuor d'acqua, ben attento a non bagnarsi il casco di riccioli mielosi, come un cocker"1407.

"[...] si scrollò gocce d'acqua dai capelli [...]"1408.

"[...] si ravvia i capelli [.]"1409.

"Della donna ricorda solo i capelli, accortamente sparsi sopra il ventre di lui [...]"1410.

"[...] con una o più Cinzie stillanti miele d'acacia dalle chiome?"1411.

"Una ragazza con capelli verdi cresta [...]"1412.

"È vestita da prima comunione vaporosa, guantini bianchi giunti e occhi rivolti in su, verso la frangia di riccioli a cavatappo"1413.

"[.] ha un ciuffo di capelli sudati attaccato alla fronte, come se avesse corso"1414.

"[...] Berto le sta passando la mano tra i capelli come un rastrello tenero [...]"1415.

"[...] la ragazza ha un bel viso, bei capelli [...]"1416.

"La poltrona adiacente è occupata da una ragazza con capelli neri [.]"1417.

"[.] tuffò le mani in una immaginaria cascata di capelli [...]"1418.

"[...] un casco luminoso di ricciolini neri, lustri come i grandi occhi che le proiettavano addosso un raggio di allegria"1419.

"[...] l'altra, la bellissima in stretch che scuoteva all'indietro la sontuosa criniera biondo-miele con un colpo di frusta [...]"1420.

"[...] domandò Cinzia con un'altra torsione del collo e conseguente frustata di capelli [...]"1421.

"[...] girò attorno la sua imponente chioma stopposa [...]"1422.

"[...] si strappò i capelli e li scaraventò verso la folla"1423.

"[...] ben vestito, abbronzato alla lampada, capelli castani col riporto"1424.

"[...] lei [...] gli annodava le dita tra i capelli"1425.

"C'era una donna anziana alla fermata: i capelli grigio sporco sforbiciati a scodella attorno a un viso senza forma particolare [.]"1426.

"[...] è di pelle chiara, il mio Claudio, sempre stato biondino, delicato, i ci facevo i riccioli col ferro, ma ormai, eh... [...]"1427.

"[...] sono caduti via quasi tutti i denti, e dei capelli non parliamone [...]"1428.

"[...] c'era un uomo accasciato, con le maniche del cappotto strette tra le ginocchia, la testa di capelli lanosi ciondolante"1429.

"L'ha riconosciuta appena ha alzato gli occhi scuotendo i riccioloni a cavatappo sormontati, stavolta non dalla coroncina ma dalla cuffia di un walkman"1430.

"[...] riecco gli stessi riccioloni a cavatappo che le accennano di entrare"1431.

"Dietro ha i capelli raccolti in un elaborato chignon da tardo impero [...]"1432.

"Riemerge con qualche capello irto fuori dalla crocchia [...]"1433.

"[...] «se il risultato lo vuoi al cento per cento tu mi devi portare una cosa intima» [...] qualche ritaglio di unghia, o una ciocca di capelli [...]"1434.

"E ora tocca a Lucrezia Borgia e al suo ricciolo biondo che giace in una teca all'Ambrosiana [...]"1435.

"[...] sebbene fosse terribile sentirlo spaccare in due ogni suo capello difettoso [.] era pur sempre di lei che lui trattava"1436.

"[...] in piedi su una sedia accanto al letto c'è una specie di bambola [...] un'aureola di boccoli leggeri [.]"1437.

"«[...] Sa per caso dov'è il ricciolo di Lucrezia Borgia?»"1438.

"[...] lascia intravedere una pallida ciocca di capelli [...]"1439.

"[...] prende note [...] il grado di scoloritura presuntiva del ricciolo"1440.

"[...] la gran capigliatura nera che le incornicia la solita faccia senza espressione [.]"1441.

"[.] trattengo a stento l'impulso di affondarmi le dita nei capelli e grattarmi con tutte e due le mani la cute che mi prude [.] è come se il tatuaggio coperto dai capelli si svegliasse e impazzisse in cerca d'aria [.]"1442.

"[.] lei, con quella [.] dolce inclinazione della bella testa sotto l'ingente massa di capelli appuntati molto in alto che mettevano in luce il collo delicato, voleva scoraggiarmi [...]"1443.

"I capelli li portavo di preferenza a cresta, metà verde pisello e metà rosa Veronese, alla mohicana, ma per tenerli in piedi mi ci voleva tanto di quel gel che non sempre mi bastavano i soldi [...] me li ero appena stretti in tante treccioline mescolando i colori che, con la crescita nera alla base del verde e anche del rosa, erano diventati tre, centrati tra le fasce grigio pallido della pelle rasata dalle tempie all'occipite"1444.

"[...] circa della mia età [.] con i capelli neri mal tagliati a scodella sulla fronte e lunghi invece dietro, come se li curasse solamente a metà"1445.

"[...] cominciò con quel commento cordiale sui miei capelli [...]"1446.

"[...] mi percorse con un'occhiata divertita dalla punta degli scarponi a quella dei capelli [...]"1447.

"[...] tra commenti cretini sui miei capelli e pacche sulle spalle di Seiji che [...] si faceva sempre più rosso sui pomelli [...]"1448.

"[...] li avevo disegnati tutti uguali, uomini e donne, con un codino da maiale in fronte [...]"1449.

"[.] fu chiaro che a incorniciarle il viso scivolando dietro le spalle e strapiombando fino ai fianchi snelli era una massa di stupefacenti capelli, compattissimi, lisci e pesanti come una colata di ossidiana vulcanica"1450.

"[...] lei torse il collo di scatto, frustò l'oscurità con tutta la lunghezza di quella chioma [...]"1451.

"La ballerina [...] aveva issato tutta la massa dei capelli in uno chignon rigonfio che le inclinava il collo [...]"1452.

"[...] in attesa che i capelli mi crescessero abbastanza, ero costretta a riportare il ciuffo da quel lato [...]"1453.

"Una volta si bruciò i capelli [...] la lampada a olio le dette fuoco ai capelli"1454.

"Mentre giaceva mezzo addormentato con la testa sulla mia spalla gli accarezzai i capelli timidamente"1455.

"[...] il foulard infagottava male i suoi capelli [...]"1456.

"[...] quella con i capelli tutti azzurri [...] gli aveva chiesto [...] se venivano spesso anche a lui quei dolorosi gonfiori alle caviglie"1457.

"[...] la sua figuretta, ben sperduta in un vestito di un verde polveroso su cui cadeva una gran treccia color fuoco spento [...]"1458.

"[.] ero appena passata dal parrucchiere a farmi rinnovare le tinte (rosso Tiziano a destra, blu indaco però con effetto stone-washed a sinistra) e mi trovai in effetti un po' slavata"1459.

"[...] da bambina avevi certi boccoli d'ebano...»"1460.

"Vidi cadere sulla porcellana lunghe ciocche blu e rosse che segnavano il bianco come i freghi a matita bicolore con cui la mia maestra evidenziava gli errori di grammatica [...] un filo rosso per i difetti lievi, una gran ciocca blu per un errore grave"1461.

"Rapandomi i capelli avevo vinto la partita contro i due ladri [...]"1462.

"[...] se mi stufa posso sempre farmi ricrescere i capelli [...]"1463.

"[...] quello che voglio è che nessuno debba più vedere il flamenco come quel bel casino [...] con quattro stracci lustrinati e le rose nei capelli [...]"1464.

"[.] una bella statuina di gesso che danzava [.] dimenando il gran manto di capelli come lingue di fiamma [...]"1465.

"Capelli color platino metallizzati a torre [...]"1466.

"[...] avrebbe avuto su di lei l'unico effetto di farle alzare la cresta [...]"1467.

"[...] se non fosse stato per la massa corvina spropositata che le gravava in testa [...] io non l'avrei riconosciuta [...]"1468.

"[...] lei, vestita da sposa con una grande scollatura in stile impero, la treccia rossa al vento sotto una coroncina di mughetti, rideva a bocca larga [...]"1469.

"Stavo anch'io in groppa alla giraffa [.] vicina da sentire la sua treccia solleticarmi come una peluria nuova tra naso e labbro [...]"1470.

"[...] non fu contenta che io mi facessi crescere i capelli [...]"1471.

"[...] era venuta una voglia di chiome rigogliose [...]"1472.

"[...] i capelli che rivolevo erano i miei"1473.

"[...] un risultato boia per dei capelli lunghi un dito scarso [...]"1474.

"[...] quee-esta soo-orella faaa-aaatina dai capelli turchini [...]"1475.

"[...] dai capelli freschi di parrucchiere le si inclinava in bilico su metà della fronte, stranamente serena, un cappellino estivo [.]"1476.

"«Quella con la ciocca bianca alla Aldo Moro [.]»"1477.

"[.] lui le correva dietro per strapparle un capello dalle trecce [.]"1478.

"Mi mostra dei capelli biondi a ciocche su una fronte sudata [.]"1479.

"[.] disegnavano un viso largo e nobile, dall'ampia fronte alzata sotto il corto contorno dei capelli chiarissimi e un po' radi (frangetta alla romana, mi era costata parecchia fatica non trasformarla in una quasi simile frangia alla monachello) [.]"1480.

"[.] così con la testa reclinata all'indietro sul cuscino ingombro di capelli lisci e neri, la sua gola era offerta in una pura ellissi [...]"1481.

"Più abbronzato, con i capelli meno riccioluti e percorsi da qualche sfumatura di un grigioperla in tono con la cravatta [.]"1482.

"[.] sotto l'acconciatura complicata di pizzi e fiori e pettini da cui veleggiava a distesa lo strascico di velo [...]"1483.

"[...] le increspava il centro della fronte esercitando una trazione rischiosa sui capelli, nerissimi, strettamente aderenti al cranio e tirati allo spasimo da un nastro attorcigliato sul cocuzzolo. [...] la coda da cavallo baio le si addiceva"1484.

"L'unica che appariva splendida e disinvolta con la rosa nei capelli [.] era Mafalda"1485.

"[...] e non importa che l'acconciatura e gli orecchini [.] la denuncino per una ragazza seriamente coquette [.] cambia l'acconciatura in una crinierona riccioluta da testa di Antinoo neoclassico, e hai ottenuto Maurizio [...]"1486.

"[...] sono sicura di aver visto un codino di capelli sfuggenti [...]"1487.

"[...] è una stronza di fotografa con la coda di cavallo [...]"1488.

"[...] ha un fermaglio d'argento che trattiene sulla nuca la coda di capelli nerissimi [...]"1489.

"[...] questi miei capelli nuovi, color foglia d'autunno e tanto arricciolati e così lunghi che si impigliano spesso nel cordoncino con cui tengo appeso al collo l'astuccio delle forbici [...]"1490.

"[...] qualunque cosa ci sia venuto a fare con [...] il suo codino indiano [...]"1491.

"Mi lisciava i capelli sul tatuaggio nascosto [...]"1492.

"Attualmente, mi trovo ad essere questa faccia di donna contornata da ciocche di lunghissimi capelli biondi trattenuti in parte da nastri azzurri e svolazzanti in un turbine di onde (elettroniche, certo, ma l'effetto grafico è suggestivo, credo), [.]"1493.

"Niente capelli"1494.

"Due dita di capelli, neri"1495.

"[.] capelli biondi tinti, per ottenere un sapiente contrasto con i robusti peli di barba nerazzurra [.]"1496.

"Djemali Nureddin, diciannove anni, capelli ricciolini molto neri, [.] non stava veramente dormendo [.]"1497.

"[...] e con la mano libera si strapazza i capelli, così gialli, che strani, non centrano niente con la sua faccia ma, chiaramente, neanche con la sua irritazione"1498.

"Capelli color giallo canarino, sopracciglia nerissime aggrottate davanti a lui"1499.

"[.] si passa una mano a rastrello fra i capelli gialli [...]"1500.

"La bella faccia amabile [.] si è ricomposta per un battito di ciglia dandogli l'impressione che i capelli dorati svolazzassero in un colpo di vento [...]"1501.

"[.] sì, certo, senza orecchie né capelli, una specie di uovo con due tratti per occhi"1502.

"[...] come ciocche di capelli che ti cadono intere senza nemmeno il gusto di strappartele..."1503.

"Non l'attaccatura dei capelli, perché la si sarebbe portata a interpretarlo come uno sguardo di disprezzo [.]"1504.

"[.] poté vederla che si passava in fretta le mani nei capelli (ancora gialli come lo zafferano, come il miele) [.]"1505.

"[.] pendeva un medaglione con la foto di un vecchio tutto barba scompigliata e capelli bianchissimi [...]"1506.

"[.] dal berrettino peruviano calcato sulla fronte le scivola una ciocca di capelli sottilissima, aerea"1507.

"[.] i capelli biondissimi sono raccolti stretti in una complicata acconciatura legata con un pezzo di velo trasparente [.]"1508.

"[.] rade ciocche stoppose di capelli sfuggivano a una crocchia color paglia"1509.

"[.] gli avevano sfiorato l'aria sopra i capelli facendo in varie lingue un commento distratto sui ricci tanto neri del bel bambino timido [.]"1510.

"La faccia sullo schermo è grigio ferro, senza capelli biondi al vento [.]"1511.

"Imponente con quei lunghi capelli scarmigliati che le cadono in faccia [.]"1512.

"Vede solo un profilo frustato dalle ciocche di capelli bicolori [...]"1513.

"[.] lo guarda da dietro quella tenda di capelli striati".1514

"[.] si tira via i capelli dalla fronte [.]"1515.

"[...] con le otto zampette più fini di un capello [...]"1516.

"E la donna si scosta i capelli obbediente [.]"1517.

"[...] una faccia come di legno scuro e duro sormontata da un elmo rigidi di capelli avvolti stretti"1518.

"[...] una sciacquetta che non aveva niente di buono dentro quella sua testona di capelli cotonati [...]"1519.

"[...] ha un brivido che guizza giù dalla sfumatura dei capelli [.]"1520.

"Poi le dita della donna scivolano tra i suoi capelli, ora sta accarezzando un ricciolo, lo stende, se lo avvolge attorno a un dito, ci giocherella [...]"1521.

"[...]di capelli non ne ha proprio [.]"1522.

"«Vedi?» diceva Scully agitando i magnifici capelli rossi [...]"1523.

"Appena le lancette dell'orologio a pendolo sul muro inquadrato fra due ciocche di capelli grigio-neri si sono unite sulle sette e trentotto, si è sentito squillare in distanza il telefono [...]"1524.

"[...] ha allungato la mano libera per sistemare una ciocchetta di lunghi capelli in disordine tra il rosso del colletto e il bianco della nuca di Lucia"1525.

"Una si era meravigliata dei suoi capelli [...]"1526.

"Capelli corti dal taglio squinternato"1527.

"Tutta eretta, a naso alto, capelli buttati indietro, braccia dietro la schiena, si lascia rimirare?"1528.

"In un groviglio di capelli grigioneri e falde di cappotto di cammello [.]"1529.

"[.] su un ripiano un testa con capelli corti e neri [.]"1530.

"[.] ma con quel ciuffo di capelli color canarino e la faccia annerita di spuntoni di barba è chiaramente lui [.]"1531.

"Sentilo, che capelli ricciolini che ha"1532.

"[.] e intanto mi trattieni annodando le dita ai miei capelli, guidandomi"1533.

"Di tanto in tanto capita che sollevi gli occhiali da lettura fin sui capelli (grigi e tagliati maluccio) per guardarsi un po' attorno [.]"1534.

"[.] forse per questo ha quel faccino triste, come schiacciato sotto l'abbondanza di boccoloni biondi [.]"1535.

"[.] si stava tormentando una lucente ciocca dei capelli cortissimi"1536.

"[...] quanto dovevo sembrare buffa, così sola davanti al mare a trepidare, coi capelli a ventaglio come un'aureola bionda [.]

"[...] sentii i capelli crepitare e drizzarsi sulla nuca [...]"1537.

"[...] perciò il sorriso fu sostituito subito da un bel paio di occhi azzurri e poi dal suo gran ciuffo di capelli [...]"1538.

"[.] tutta fiera di quelle treccioline da cretina .copiate pari pari da un interno di Vermeer, oltretutto."1539.

"[.] mi ero tagliata i capelli cortissimi [.]"1540.

"Sovrappensiero, Giov'Hanna sollevò il quarto paio di braccia per dare una sistematina alla complessa architettura di trecce, già perfettamente in ordine, che lega le tre teste di ogni vera Signora imbrigliando la loro naturale propensione a zuzzurellare in giro sui lunghi colli azzurri [...]"1541.

"La Generala lo afferrò per i capelli e dette un bello strappo [...]"1542.

"Ti ostini a credere di poter venir fuori dalla palude acchiappandoti per i capelli e oh-issa!"1543.

"Io [...] ero tutto il contrario di lei: piccolina e occhigrigia e palliduccia, una biondina slavata col complesso dei capelluzzi fini che sparavano in fuori [...]"1544.

"Si è avvicinato uno sui quarant'anni, palestrato, piercing al sopracciglio destro e capelli raccolti sulla nuca in un lungo codino con tanto di fiocco [.]"1545.

"[...] questo ragazzo giovanissimo (già archeologo? così bellino e con tutti quei riccioli?) lo chiamava per nome"1546.

"Con la valigia al piede e lo zainetto in spalla, io avevo rinunciato a ricavare un senso del dialogo sussurrato a bassissima voce tra il professore col codino e la signora in vestaglia marrone [.]"1547.

"[...] io contemplavo i grossi chiodi infissi sopra ogni letto e li trovavo proprio una bella idea, pratica: ne pendeva un caos multicolore di abiti, asciugamani, specchietti, mutandine e camicette, borse di tela e zaini, cappelli di ogni foggia, anche una radio"1548.

"[...] c'era una bambinetta in pantaloni e trecce [...]"1549.

"Aziza [...] mi scompigliò i capelli [...]"1550.

"Ora che si erano levate i fazzoletti dalla testa mi rendevo conto da me che i miei quattro capelluzzi fini non potevano reggere il confronto. Entrambe avevano capigliature grevi, folte, lucide di riflessi, anche se i capelli di Aziza erano neri [...] mentre quell'altra, Aisha [...] sfoggiava un sontuosissimo castano tizianesco"1551.

"[...] l'anziana si sedette su una sedia spagliata e Aziza cominciò a impastarle i capelli con una sostanza grumosa e verdognola"1552.

"[...] (tutti con la kefiyah avvolta sui capelli, o se non con berretti e cappellini)"1553.

"[...] mi ricordai dei miei capelli e guardai l'orologio"1554.

"«Facciamo subito. Qualcuno ha un asciugacapelli, per caso?»"1555.

"[...] avevo avuto il tempo di arrivare davanti allo specchio con il pettine in mano per restare fulminata dalla sorpresa: i miei capelli erano diventati rosso lampone scuro"1556.

"[...] l'effetto dell'henné sul mio capello chiaro era perfettamente normale"1557.

"[...] quei miei capelli nuovi erano veramente una vergogna per la tris-trisnipote di un maestro tintore di Zurigo"1558.

"[...] era da sola nella fattoria e insaccava cotone sotto il sole a capelli scoperti [...]"1559.

"[...] ha indovinato Piccinni dimenando compassionevolmente la coda di cavallo"1560.

"«Salve! Per un momento mi ero creduto che eri uno di quei francesi, ahò, ma poi ho visto i capelli»"1561.

"I due uomini ostentano addirittura guance rosee da porcellino ben strigliato, capelli lucidissimi e occhi opachi da eccesso di relax [...]"1562.

"«Tirandocela dentro per i capelli»"1563.

"È uscito, con la polaroid in una mano, il femore nell'altra e tutto uno svolazzare di capelli lungo la schiena"1564.

"Mi giro, l'anatrina in una mano e l'altra che di colpo sente un bisogno estremo di ravviarmi i capelli"1565.

"Ho pensato proprio così: 'splende', un pensiero ridicolo, perché come fa a splendere, se è bruno e con tutti quei ricci color ebano..."1566.

"[...] con quel mentone e tutti quei capelli tizianeschi era proprio il tipo suo, una preraffaellita sputata"1567.

"[...] Aziza che sbatteva Inanna di qua e di là, l'aveva proprio presa per i capelli [...]"1568.

"[.] in cambio i capelli si sono conservati [...]»"1569.

"Radi capelli biondi"1570.

"Niente capelli"1571.

"I riccetti sulla fronte gli si sono appiattiti per il sudore e fanno un tirabacio a cavatappi..."1572.

"E mentre se ne va mi fa una carezzina sui capelli"1573.

"[...] Giovanni [...] mi scosta i capelli dagli occhi [...]"1574.

"E sono anche certissima che i capelli all'Henné me li terrò guarda come mi scendono vivaci sul mio bel frontale nello specchio che domina la piccola anticamera [.] guarda come mi fanno scintillare gli occhi [...] sarà per l'effetto dei capelli [...]"1575.


Capezzolo

"[...] c'era un gigantesco essere in pelle nera con un oblò sul petto, dove spille da balia attraversavano due capezzoli gonfi color ribes [...]"1576.

"[.] una mano gli vagava a colpo sicuro su un capezzolo"1577.

"[...] scivolando in avanti fino a offrirmi [...] il pettorale saldo con il suo capezzolo piccolo, bruno, tutto maschio nell'areola rosata che leccai con reverenza prima di mettermi a succhiarlo come un grumo [...] ero contenta che la mia fame di lui gli piacesse a tal punto da [...] sottrarsi di colpo alla mia bocca solo per spingermi alle labbra l'altro capezzolino vistosamente turgido [...]"1578.

"Se lui abboccava all'esca dei capezzoli che mi erano diventati subito viola e turgidi dal freddo, avrebbe anche dovuto abbassare la testa [.]"1579.

"[.] la calzamaglia color pelle di morto tira giusta [.] a perfezione per inquadrare il grande pettorale destro perfettamente livido con il suo perfetto capezzolo violaceo"1580.

"O quasi quei bagliori, a sgranare bene gli occhi, venivano da tanti anellini d'argento indossati... infilati! nella carne: due attraverso i capezzoli che sporgevano dagli esigui seni [...]"1581.

"[.] ma in mezzo ai due ordinari e certamente bei seni di Lucia, piuttosto grossi, incoronati da femminilissimi capezzoli aggressivi, c'è una terza mammella piccolina, spaiata, tutta tonda e graziosa e interamente liscia, e sotto questa prima linea di sporgenze, dagli incavi profondi che dividono i globi ne affiorano altri due ugualmente privi di capezzoli [...]"1582.

"Lui ci si arrovellò tanto, sul problema del capezzolo! Un trapianto da cadavere a me faceva senso, e oltretutto non sarebbe stato facile né sicuro, così lui pensò perfino a un effetto trompe-l'oeil, voleva farmi un tatuaggio ma. vedi? Qui c'è ancora una traccia dell'inchiostro marrone che avevamo cominciato a iniettare, però smettemmo subito, perché tutto sommato a me non importava la verosimiglianza."1583.

"[.] gli sento i due capezzoli induriti sfregarmi sulla pelle delle scapole [.]"1584.


Capillare

"Lei sentì il sangue liquefarsi e scorrerle a goccia dietro goccia in tutti i capillari, come vene di pianto a fior di pelle"1585.


Capo

"[.] quando poi le cadono tra capo e collo frane di questa mole?"1586.

"[...] rigirando il capo sull'abbrivio sgranava stupefatta gli occhi viola..."1587.

"[...] gli era cascato giù tra capo e collo un innamoramento per un'altra [...]"1588.

"[...] dai rami sono venute giù un paio di valanghette, neve bagnata e fredda tra capo e collo a tutti e tre"1589.

"[.] Sul ventre si scorgono rialzi fatti e disposti come le bende che portano sul capo le mummie [.]"1590.

"[...] mi faceva 'ciao ciao' [...] mentre le due italiane stavano a capo chino sui loro disegni [.]"1591.

"Chiusi la bocca di scatto, perché la bella faccia di Marco era abbastanza espressiva da far capire anche a me che gli stava capitando tra capo e collo qualcosa i terribilmente sbagliato"1592.

"Inanna è qui, e non ha sul vestito nessuna stella, nessun copricapo di fili vorticanti sulla testa: è vestita di jeans e camicetta [...]"1593.

"[...] mentre lui perdeva tempo a lacrimare e a mettere alla mia povera padrona tutti quei gioielli e il copricapo, io ho raccattato una per una le ossa del precedente proprietario [...]"1594.


Carcassa

"Accanto alle carcasse sventrate fumigavano, ammucchiati con ordine e cura, i rispettivi cumuli di interiora"1595.


Carne

"[.] se non aveva la carne e le ossa a portata di mano lui non riusciva a combinare niente"1596.

"In quell'attimo solo erano stati insieme, divergendo simmetrici attorno all'invisibile chiodo di carne che li ribatteva uno nell'altra"1597.

"[...] gli hanno fatto un piacere a liberarlo per sbaglio dal peso della carne [...]"1598.

"[...] stava quasi per saltar giù a dirgli chiaro in faccia che tutto quello spirito senza un'ombra di carne la disgustava [...]"1599.

"[...] veda la carne della sua carne polposamente esposta assieme a un giovanotto [...]"1600.

"[...] c'era un flash di lustrini abbaglianti e carni brune"1601.

"[...] la carne fioriva e non voleva ritirarsi, anzi sembrava ansiosa di venirle più incontro e risucchiarla in un morbido pozzo senza fine"1602.

"Sono mani nodose [.] con le unghie divorate fino alla carne [.]"1603.

"[.] le sta come una spina nella carne [.]"1604.

"[.] sentii quella carne sconosciuta che premeva attraverso la stoffa dei miei boxer"1605.

"[...] cominciai a rosicarmi le pellicine attorno alle unghie [...] fino a sentire che alla dominante di acquaragia si mescolava un che di carne cruda"1606.

"[.] rientra nel manico non appena la punta mi ha toccato la carne"1607.

"Ma sarai mai capace, tu, carne fresca, di amarlo [.]"1608.

"O quasi quei bagliori, a sgranare bene gli occhi, venivano da tanti anellini d'argento indossati... infilati! nella carne [...]"1609.

"Che cosa spingerà una ragazza a mettersi anelli nella carne?"1610.

"Metallo e carne sono ben saldati"1611.

"[.] le polpette di carne [.] l'insalata di carne [.]"1612.

"[.] la signora se ne va a festeggiare la Resurrezione della carne con il suo tizzone d'inferno [.]"1613.


Caviglia

"[.] una caviglia o un braccio le si arrotondava sotto le dita [.]"1614.

"[.] a causa della caviglia destra di Camacho, sono diventata un pochino ipocondriaca [.]"1615.

"[.] scalciavo via l'inutile sigillo [.] che mi si era impigliato alle caviglie"1616.

"[...] quella con i capelli tutti azzurri [...] gli aveva chiesto [...] se venivano spesso anche a lui quei dolorosi gonfiori alle caviglie"1617.

"[.] soprattutto sapendo quanto gli deve far male la caviglia malata"1618.

"[.] andava anche lui di quando in quando per farsi esaminare un preoccupante doloretto alla caviglia destra [.]"1619.

"«[.] Una tendovaginite? Alla caviglia?"1620.

"«Come va la caviglia?»"1621.

"[.] scrollando via con un calcetto il braccio che Marco, facendo finta di niente, ha insinuato tra le sue gambe e il divano imprigionandole entrambe le caviglie, che fastidio! [...]"1622.

"Con tanto di ombrellino parasole e un certo svolazzare di orli di gonna lunga attorno alle caviglie, sto risalendo lenta un viale alberato [...]"1623.

"[...] in un minuto sto abbracciando quest'uomo con le gambe alla vita e incrocio le caviglie su due natiche sode [...]"1624.


Cavità

"[.] non ha mai considerato le proprie cavità come un'aurea riserva da capitalizzare ma semmai come una seccante fonte di perdite da cui trarre di volta in volta e ogni volta che le fosse possibile quantomeno il profitto di un piacere [.]"1625.


Cazzo

"Rita G. ciuccia cazzi enormi (ma che siano enormi) GRATIS"1626.

"[.] preferirebbe un cazzo che non somigliasse tanto a un cazzo"1627.

"[...] così ingrandito, il blocco cazzo-figa che ripete un convulso dentro-fuori da pistone e cilindro di motore grippato assume una valenza astratta [...]"1628.

"[.] cercano di darti a bere che al mondo non ci sono altri cazzi che il tuo [...]"1629.

"[.] due coglioni col cazzo, è questo che ci vedono tutti a colpo d'occhio [.]"1630.

"[.] tendeva all'indietro le zampe per scoprire un desiderio fatto proprio a forma di cazzo d'uomo vero [...]"1631.


Cellula

"[.] attenti alla difesa di ogni singolo nervo scoperto, di ogni cellula che potesse sanguinare"1632.

"[.] come la vita emerge da una somma di molecole oppure la memoria da una rete di cellule neurali [.]"1633.


Cellulite

"[.] un amico poteva anche vedere un po' di cellulite"1634.

"[.] e poi ti trovi senza fiato e senza muscoli e con la cellulite anche sul naso»"1635.


Cervello

"Alle insalate, e magari a comprare un po' di pesce che c'è il fosforo e fa bene al cervello, pensa spesso"1636.

"[.] vi rincoglioniscono con tutti quegli A non è non-A per ficcarvi bene nel cervellino la ragione dei padri [.]"1637.

"[.] bisognava [.] domare quei fantasmi di unione che facevano turbinare il cervello"1638.

"Così impara a cascarci di nuovo, a farsi saltare su il cuore nel cervello [...]"1639.

"Deve mettere in ordine la mente, espellere qualcuno dei pensieri che si intricano e stridono nel suo cervello intasato"1640.

"[.] i due corrono giù per le scale a precipizio, come se si sentissero una torma di diavoli alle calcagna del cervello"1641.

"[.] il cervello le frizza [.]"1642.

"«Ogni tanto gli dà di volta il cervello, però non è cattivo [...]»"1643.

"[...] è pronta a andare via di testa del tutto, come le smarrite che nei mezzi pubblici chiedono l'elemosina di un cervello in ascolto"1644.

"Mi strinsi nel giubbotto, vedendo in un remoto angolo del cervello come un brivido di scintille fredde"1645.

"Quel prurito fantasma gli viaggiava lungo un itinerario di cicatrici delle quali nessuno a parte me poteva sospettare l'esistenza e l'estensione - gli arrivavano al cervello [.]"1646.

"[.] questa ha un bel po' di muscoli nel cervello [.]"1647.

"Pare che il conte si sia bevuto il cervello [.]"1648.

"[.] sai [.] quanto vuoto ti devi riservare nel cervello per te"1649.

"[.] ha un cervello di gallina [.]"1650.

"[.] io per me gli farei a tutte un bypass cervello/culo e amen, non ci sarebbe più bisogno di dirgli ogni volta dove metterselo. [.]"1651.

"Uno prende il cervello di una persona vera e. Sì, sì, possibilissimo!"1652.

"Nessuno di quei cani che abbaiavano tanto aveva avuto mai abbastanza cervello da morderlo nel vivo rinfacciandogli la ragione vera della sua renitenza al matrimonio"1653.

"[.] dentro il suo cervello aveva proclamato con una voce estranea, superiore, autorevole, che non è degno di uno chef morire di botulismo"1654.

"[...] quando il sangue e la pelle sono d'accordo tra loro non sarà un cervello confuso a persuaderli che forse la ragione del piacere che provano era un'altra"1655.

"[...] gli è andata in freeze la lingua nel cervello? [...]"1656.

"Niente, proprio niente! che richieda un riavvio del cervello"1657.

"Risucchiato cilindro per cilindro nel motore a iniezione, anche il cervello brucia bene, bene"1658.

"Due infilati nei muscoli delle ali e altri due che, per me, vanno sparati al cervello..."1659.

"Ma a meno di innestarle nel cervello uno di quei tuoi wafer non la convinci a farsele togliere [.]"1660.

"[.] con la morte nel cuore e con un rombo di motori a razzo nel cervello, le ho mollato uno schiaffo"1661.

"[.] ti appiattisce tutto, anche il cervello [.]"1662.

"[.] da qualche parte nel cervello ho un ricordo sepolto che striscia lentamente verso la superficie della memoria [.]"1663.


Cervicale

"[.] si sente nella schiena uno per uno tutti i gangli nervosi della spina dorsale, attraversati da uno spasmo voltaico che le corre fulmineo giù dalla cervicale fino al coccige e su di nuovo [.]"1664.

"«[...] la mandibola e le vertebre cervicali sono in situ, forse proprio perché quel bavaglino le ha trattenute [...]»"1665.


Chiappa

"[.] lo aveva rivoltato a chiappe in su [.]"1666.

"Mettimi le mani addosso quanto ti pare, ma le mie chiappe me le lasci in pace [...]"1667.

"[...] sta lasciando scivolare la mano molle sulla mia chiappa destra e intanto che mi palpa mi dice nell'orecchio: «Ma che fai, dormi? Quel rottinculo di Maurizio è in ritardo»"1668.


Cicatrice

"Guardai meglio e distinsi una costellazione di cicatrici"1669.

"Le cicatrici? «Oh, niente»"1670.

"Quel prurito fantasma gli viaggiava lungo un itinerario di cicatrici delle quali nessuno a parte me poteva sospettare l'esistenza e l'estensione [.]"1671.

"[.] capitava che non sapessi più [.] quale disegno avevano formato le cicatrici sopra la sua schiena un tempo"1672.


Ciglio

"[.] sfarfallava le ciglia in smancerosi palpiti [...]"1673.

"[...] sbatteva le ciglia a più non posso [...]"1674.

"Si sono voltate [...] con uno sfarfallare trafelato di ciglia e le boccucce a O [.]"1675.

"[...] ecco la Stefanoni che sta sbattendo le ciglia in direzione di un signore mai visto [.]"1676.

"[...] ha già abbassato le lunghe ciglia brune e canticchia serafico [.]"1677.

"Quella sbatté le ciglia: di pochissimo, ma le aveva sbattute"1678.

"[.] undici mesi di vita sparirebbero in un batter di ciglia"1679.

"[.] Marilina sbatte le ciglia, abbagliata stavolta dalla luce improvvisamente intensissima"1680.

"[.] ha abbassato le ciglia tutta contegnosa [.]"1681.

"[.] continuavo a fissarlo affascinata senza battere ciglio [.]"1682.

"Al battito di ciglia successivo, vedemmo l'uomo [.]"1683.

"[.] gli stavamo sui canali lacrimali come un pelo di ciglia irraggiungibile e irritante"1684.

"[.] in molto meno di un batter di ciglia avvamparono fino alla mia fronte [.]"1685.

"[.] farà bene a accettare senza battere ciglio anche il punto di vista del suo buco del culo [.]"1686.

"[.] quanto accogliente quella certa timidezza civettuola là in basso ("Figa," pensavo io, "[.] sorridevo senza battere ciglio [.]"1687.

"[.] Mafalda assisteva allo spettacolo sbattendo leggermente le ciglia finte"1688.

"[.] si è ricomposta per un battito di ciglia dandogli l'impressione che i capelli dorati svolazzassero in un colpo di vento [...]"1689.

"[...] aprì gli occhi. Nerissimi, ombreggiati da nerissime ciglia"1690.

"[.] a fare il giro dell'ufficio ci vuole molto più che un battito di ciglia e una strizzatina d'occhio [.]"1691.

"E inoltre non vi sembra di aver sbattuto palpebre o ciglia né molto né poco nell'ultimo minuto, anzi, ci giurereste, non le avete sbattute"1692.

"Risbattete le ciglia un paio di volte e ripartiamo con la nostra storia"1693.

"Attraverso un sipario di ciglia trepidanti, Marco gli sembra curvo su un tavolo cosparso di cose scure"1694.

"[.] approvarono senza batter ciglio sia il matrimonio che il trasferimento"1695.

"Battei le ciglia"1696.

"[.] ha sussurrato lei [.] sbattendo le ciglia [.]"1697.

"[.] la farabutta complice sta seduta sul bordo di un letto e fa finta di non battere ciglio"1698.


Ciuffo

"[...] si spenzola giù dal suo gabbiotto di vetro rincalzandosi il ciuffo sotto la cuffia del auricolari?"1699.

"[.] il cane era un mucchietto di peli bianco sporco [.] un pechinese afflitto a giorni alterni dal rigido fiocchetto di seta viola cupo o dal nodo d'amore in tartaruga vera con cui Tetsuko gli legava il ciuffo tra le orecchie"1700.


Clavicola

"[...] poggiò le mani a palmo aperto sul materasso [...] scivolando in avanti fino a offrirmi [...] la clavicola con l'infossatura lievemente salata [...]"1701.

"[.] lei era molto più magra che in quell'estate del '75, tanto che le clavicole sporgenti le formavano due saliere vuote al di sopra di seni meno pieni di allora [...]"1702.


Coccige

"[.] si sente nella schiena uno per uno tutti i gangli nervosi della spina dorsale, attraversati da uno spasmo voltaico che le corre fulmineo giù dalla cervicale fino al coccige e su di nuovo, vertebra dopo vertebra"1703.


Coda

"[.] è l'ouroboro che si morde la coda"1704.

"[.] lo guarda incamminarsi verso la porta con la sua bella coda tra le gambe [.]"1705.

"[.] formano un bozzo inquieto nella coda"1706.

"[...] vedendosi di botto [...] con tanto di coda, crolla a singhiozzare a più non posso con la faccia sul cuscino"1707.

"C'era proprio una coda di pavone che penzolava [.]"1708.

"[.] zampettavano altri pavoni [.] senza un mozzicone di coda [.]"1709.

"[...] si vede come [...] una coda di topo, un'appendice piumosa che potrebbe far parte del costume di Yolanda [...]"1710.

"[.] il topo ci sta dentro di traverso in tutta la lunghezza, sporge solo la coda"1711.

"[.] a farmi strasentire sarà stata la mia solita coda di paglia [.]"1712.

"[...] c'era una lucertola marrone [...] intenta a divorare una mostruosità grigiastra con la coda uncinata"1713.

"[...] fa un'ombra sulla coda che non mi piace [...]"1714.


Coglione

"[.] le cose cambierebbero se anche i meridionali avrebbero i coglioni di votare Lega Lombarda [.]"1715.

"«[.] La parte più pregiata del toro sono i coglioni, lo sapevi?»" 1716.

"[.] due coglioni col cazzo, è questo che ci vedono tutti a colpo d'occhio [.]"1717.

"[.] lei ha abbastanza coglioni per tutti e due [.]"1718.

"«il paradigma della rottura di coglioni»"1719.

"«[.] il Pigorini mi sta solennemente sui coglioni»"1720.

"«Splendido. Finalmente hors dai coglioni»"1721.


Collo

"Per lo slancio del collo [.] doveva essere stata ballerina anche lei."1722

"[.] un eccesso di tendini scultorei in quel suo collo simile ad un cilindro [.]"1723.

"Serenella vide [.] due ragazze dal collo lungo"1724.

"Mi piaceva proteggerla, tenerle un braccio attorno al collo [.]"1725.

"[.] il bavaglino intorno al collo era, iconicamente, l'equivalente di una stonatura. Bianco e rosa, a quadretti"1726.

"La moglie di Arai-san era una donna snella, con un collo lungo [.]"1727.

"Una, enorme, centenaria, remigò verso il vetro, allungò il collo rugoso e si fermò sospesa [.]"1728.

"[.] a ogni colpo reagiva leggermente, scuotendo il collo da un lato all'altro, forse infastidita"1729.

"[.] l'estetista intanto era lì a avvolgerle al collo una salvietta per prepararla alla depilazione [.]"1730.

"Un bel falchetto, che ora girava il collo per puntare una preda [...]"1731.

"Con due scatti del collo ha girato la testa a sinistra e poi a destra [...]"1732.

"Presto ricominciò [...] a godersi tacitamente la carezza fresca del sudore che andava evaporandole sul collo"1733.

"[.] guardò in giro con due scatti del collo [...]"1734.

"[.] lei insalivava tutta la faccia e il collo"1735.

"«È una questione di serietà» dice, posandole di nuovo una mano sul collo"1736.

"[.] la mano unghiuta della nana le si insinuava dietro il collo [...]"1737.

"[.] quando poi le cadono tra capo e collo frane di questa mole?"1738.

"[.] i bargigli del collo tremolavano vizzi [.]"1739.

"[...] fece tutta la scena di lei [.] impugnare i due lembi della sciarpa e farla scorrere dal collo fino a sotto i fianchi [...] se la rimise al collo [...]"1740.

"[...] domandò Cinzia con un'altra torsione del collo e conseguente frustata di capelli [...]"1741.

"[...] inarcò il collo [...]"1742.

"[.] sentì il cuscino freddo sotto la nuca e dieci dita strette intorno al collo"1743.

"[.] le faceva scorrere sulle spalle, sul collo, sulla guancia il taglio della mano"1744.

"[...] Berto dietro con una sciarpa rosso-nera al collo [.]"1745.

"[...] gli era cascato giù tra capo e collo un innamoramento per un'altra [...]"1746.

"[.] ella avvolgeva attorno al collo uno zibellino dalla testa d'oro allacciato con fibbia e cordoni d'oro..."1747.

"[...] si è ricordata della Stefanoni che, con il collo rigido e gli occhi arrovesciati, certamente non stava comodissima"1748.

"Innestata su un collo poderoso che la torsione gonfia rilevando le vene [.]"1749.

"[.] sotto l'ingente massa di capelli appuntati molto in alto che mettevano in luce il collo delicato [...]"1750.

"[...] una donna qualunque [.] può bluffare [.] intorno al collo nient'altro che un ridicolo collarino staccato [...]"1751.

"[...] lei torse il collo di scatto [...]"1752.

"La ballerina [...] aveva issato tutta la massa dei capelli in uno chignon rigonfio che le inclinava il collo [...]"1753.

"[...] dopo avermi leccato e mordicchiato per ore le ginocchia, mi sussurrava tra l'orecchio e il collo [...] di voler invecchiare [...]"1754.

"[.] me la inseguì [.] fino a che la fossetta tra i tendini del collo mi diventò un abisso bisognoso"1755.

"[...] soprattutto non abituata a sentirmi sul collo il respiro di un altro [...]"1756.

"[.] a poco a poco rigirava il collo fino a risollevare il profilo aquilino [.]"1757.

"Il collo cominciava un po' a formicolarmi [.]"1758.

"[...] vidi nel quadrante di cielo cristallino [...] vorticare uno stormo di giraffe che volavano in tondo, [.] timonando coi lunghi colli tesi, senza necessità di ala alcuna"1759.

"[.] lei [.] tirava [.] con una tale forza da far torcere il collo [.]"1760.

"[...] quel collo bianco si allungava fra le mie mani [...]"1761.

"Lei indossava un tailleur nero [.] scarpe e borsetta in tinta, filo di perle al collo [...]"1762.

"[.] torse il collo [.]"1763.

"«Merda» pensai, misurandole a occhio il candidissimo collo che sosteneva con noncuranza uno chignon di ricco e folto pelo color visone biondo [...]"1764.

"Mafalda abbassò il collo per offrirmi una guancia rosata [...]"1765.

"[...] capace [...] di pretendere la garrotta al collo, piuttosto"1766.

"[...] non importa che l'acconciatura e gli orecchini e l'ampio collo alla veneziana della veste la denuncino per una ragazza seriamente coquette [...]"1767.

"[...] ha sempre avuto la testa sul collo [...]"1768.

"[...] incomincio a studiare come abbrancarla al collo [...]"1769.

"[...] si impigliano spesso nel cordoncino con cui tengo appeso al collo l'astuccio delle forbici [...]"1770.

"[...] mi doleva il collo per lo sforzo [...]"1771.

"[...] ora la sento che mi respira affannata un po' più su del collo [...]"1772.

"[.] con questo botto di colori forti linee che disegnano la faccia di una donna fino al collo cilindrico, lasciando immaginare un corpo sottostante che lo imbarazza"1773.

"E adesso gli tocca anche scostarsi per far posto al signore elegante [.] con due sciarpe avvolte al collo"1774.

"[.] ci vorranno anche degli elastici, grossi, che non stringano troppo il collo e troppo poco"1775.

"[.] tipo uno stravagante rosario mussulmano appeso al collo [...]"1776.

"[.] raffigura una testa di donna di profilo, con lunghissimo collo che sprofonda a triangolo in una scollatura sulle spalle ed è spezzato solo da una collanina aderente con un gioiello rosso che penzola nel bianco della scollatura, rotonda sul davanti"1777.

"Un uomo piccoletto con uno sciarpone avvolto attorno al collo e una coppola a scacchi n testa si è affacciato dal chiosco [.]"1778.

"[...] ha un brivido che guizza giù dalla sfumatura dei capelli, gli drizza la peluria del collo [.]"1779.

"La donna ha ritirato la mano, però le dita sono ancora lì sospese sul suo collo [...]"1780.

"[.] scompattarsi i polsi, ruotare il collo un po' di qua e di là [...]"1781.

"Certo: che scemo è stato, a toccarla sul collo senza preavviso, senza pensarci, con dita che lei avrà sentito come zampe di ragno orribili"1782.

"[.] poi sentì un'altra spinta dietro il collo [.]"1783.

"No... Sì, prima il Dottore aveva detto qualche cosa tipo 'ti salto al collo', ma c'era troppo rumore, la doccia..."1784.

"«Ti salto al collo? Un salto a Colio...»"1785.

"[...] gli ha perfino infilato un braccio sotto al collo"1786.

"[...] dai rami sono venute giù un paio di valanghette, neve bagnata e fredda tra capo e collo a tutti e tre"1787.

"[.] mi respira sul collo [.]"1788.

"[.] lega le tre teste di ogni vera Signora imbrigliando la loro naturale propensione a zuzzurellare in giro sui lunghi colli azzurri [...]"1789.

"Asciugamano al collo, mi lavai la punta delle dita e impugnai spazzolino e dentifricio"1790.

"Riconobbi l'autista del pulmino, Toni, con la kefiyah avvolta al collo [...]"1791.

"Chiusi la bocca di scatto, perché la bella faccia di Marco era abbastanza espressiva da far capire anche a me che gli stava capitando tra capo e collo qualcosa i terribilmente sbagliato"1792.

"[...] mi toccò piegare il collo all'indietro [...]"1793.

"[...] asciugandosi un rivolo di sudore dal collo con un lembo della kefiyah"1794.

"[...] si gira verso la cassaforte e, tamponandosi con un grosso fazzoletto il collo [...] dice:«Raccontaglielo, Ahmad. Raccontaglielo tu [...]»"1795.

"[...] ne ha prese due, una coppia di collanine uguali: una ce l'ha lui al collo [...]"1796.

"«Sei sicura?» le insinuo a bruciapelo sul collo"1797.

"Il pezzo successivo è di fattura molto meno raffinata [...] un'anatra col collo ripiegato all'indietro [...]"1798.

"L'ho mandato affanculo [...] e poi [...] da vera idiota con il collo dolorante per lo sforzo di tener su la testa in un'esibizione di fierezza [.] ho fatto la valigia [...]"1799.

"[...] le è scivolata di traverso sul cranio che è girato su un lato in un'angolazione innaturale, quasi avesse voluto reclinare il mento su una spalla e si fosse spezzata il collo nello sforzo di sostenere il peso"1800.

"[.] Giorgio [.] diventa prima cadaverico e poi gli si gonfiano le vene del collo [.]"1801.

"E lui [...] la prende per il collo [...]"1802.

"[...] mi arriva un gentilissimo venticello sul collo"1803.

"Ora che fa, mi sta mordendo il collo? [...]"1804.

"[...] lentamente, vedo un po' di vita colorarlo dal collo alla mascella [.]"1805.

"Accidenti, ce l'ho ancora al collo"1806.


Colon

"[.] sebbene non mi dia nessun piacere farmi irritare un colon che ho di per sé irritabile [.]"1807.


Colonna vertebrale

"Merito del tatami. Duro, elastico: qualità ideali per evitare false posizioni della colonna vertebrale"1808.


Cordone ombelicale

"Era qui, ancora, il vecchio cordone ombelicale tante volte reciso, e la teneva unita senza scampo a quel corpo terribile, presente, confortante a suo modo"1809.

"Di solito, ci si tiene attaccato come se fosse un altro cordone ombelicale"1810.

"[.] ho pescato la visione degli umani attaccati a un cordone ombelicale [.]"1811.


Corno

"[...] il primo matador [...] anzianotto con una grossa pancia sopra l'alta cintura dei calzoni stretti, non correva abbastanza in fretta da non farsi quasi sodomizzare a corni alterni da un vitellone magro [...]"1812.

"[...] stringo istintivamente il manico di corno nella tasca sinistra [...]"1813.

"Una è una statua di una donna o dea che porta in mano un vaso e in testa una curiosa tiara a pan di zucchero con un disegno di corna in rilievo"1814.

"Da una massiccia tiara semiconica, che lungo i bordi si rigonfia in due convessità sinuose terminanti in due corna sulla fronte, pende [.] una fine catena [.]"1815.


Corpo

"Che ci poteva fare, se le era capitata in sorte l'ironia di quella voce [.] che prometteva falsamente un corpo con la vita di vespa e le ali ai piedi?"1816

"[.] le sbatte sulla faccia un corpo di carbone rinsecchito [.]"1817.

"[.]sembra che sgrani le orbite, stupito di trovarsi davanti quella specie di corpo così piatto"1818.

"[.] stava guardando il proprio corpo, sagoma diagonale confusa verso l'estremità"1819.

"[.] il corpo che le stava appiccicato emanava un odore che prendeva alla gola, forte ma acuto, secco ma dolciastro, non spiacevole ma neanche un profumo [.]"1820.

"[...] Marilina sognava spesso [...] un uomo senza volto e senza un corpo visibile [...]"1821.

"[...] si era vista mentre, riversa a braccia e gambe aperte sotto il corpo di lui che si incarnava [.]"1822.

"[...] quando uno a sedici anni si trova la molletta in tasca e un po' di roba in corpo gli viene naturale di reagire a una provocazione strafacendo, o no?"1823.

"[...] e questo corpo sbagliato che per impaccio fuma e beve"1824.

"[...] noi abbiamo il corpo che ci fa tribolare e loro invece no [...]"1825.

"[...] tornerà buono se lei deciderà di rimpolpare il corpo sparuto dei suoi appunti [...]"1826.

"[...] sembrava avere in corpo un disegno preciso [...]"1827.

"[.] è facile sentirsi generosi e partecipi del mondo quando la mente e il corpo stanno andando in vacanza [...]"1828.

"[.] si vedeva un modello [.] con il viso nascosto dalla testa del cappello anni Venti, una fondina vuota sotto l'ascella e un demonio di corpo, disarmato da una donna in ginocchio"1829.

"Quello che vuole lei è invece un corpo astratto che si possa vestire con una varietà di desideri [...]"1830.

"Questi non hanno corpo e non vogliono averlo"1831.

"[...] finge di star leggendo i codicilli scritti in un corpo microscopico [...]"1832.

"[...] il corpo segue e si ribella come può, come sa"1833.

"Era qui, ancora, il vecchio cordone ombelicale tante volte reciso, e la teneva unita senza scampo a quel corpo terribile, presente, confortante a suo modo"1834.

"[.] ha avuto paura di rispecchiarsi in un nuovo corpo infelice"1835.

"[.] la spada che impugnava trafisse il bianco corpo del principe [...]"1836.

"[...] incapace di percepire altro che questo movimento di traslazione che le porta avanti il corpo"1837.

"[...] è sicura che in ogni caso avrebbe avuto in corpo questa voglia che ha adesso di ringraziare Enzo"1838.

"[.] fu attirata e respinta e poi ancora attirata verso un corpo di maschio"1839.

"Le piaceva quell'attrito magnetico con il corpo dell'altro"1840.

"Tardò a capire [...] perché un corpo estraneo si incastrava nel suo [...]"1841.

"Si sentiva [...] ben disposta verso quel corpo giovane che era stato suo"1842.

"Quel profilo che è ancora capace di farle provare una fitta di pena in tutto il corpo si staglia [.]"1843.

"[...] per poter avere il tempo di fantasticare sui limiti del corpo e dell'amore"1844.

"[...] non riesce a vederlo che come un corpo estraneo già sepolto da un pezzo?"1845.

"[.] l'orlo bianco della spugna [.] gli incorolla le gambe risucchiandole nella massa del corpo"1846.

"[.] né mi sentivo invasa dal suo guardare, come invece mi era sempre successo quando un corpo vivente mi si era avvicinato troppo [.]"1847.

"[...] me le scostai dal corpo perché, confusamente, mi sembrava richiederlo il disegno che tracciavo nell'aria [...]"1848.

"[...] quella coppia di corpi senza dubbio celesti stava orbitando [...]"1849.

"[...] stava a sentirli con tutto il viso e il corpo [...]"1850.

"Dal corpo di Gabriel nel movimento si sprigionò un tepore [...]"1851.

"[...] l'eventualità di entrare dentro a un corpo altrui era estranea [...]"1852.

"Volevo ripercorrere tutte le cavità e i rilievi del suo corpo come se fosse un libro di fiabe scritto in braille da mandare a memoria [.]"1853.

"[...] prendevo confidenza a colpetti di lingua con gli annessi e i dintorni e il corpo [...]"1854.

"[.] non mi capita spesso [.] di avere tra le mani un uomo con un bel corpo [.]"1855.

"[...] nel silenzio rotto solo dallo stridio degli stivali sul tappeto di gomma si corteggiano [...] due corpi [...]"1856.

"[.] mi vedo come potrei essere se vivessi di nuovo nel corpo di un altro"1857.

"[...] tutto il desiderio concentrato in due corpi inutilmente smaniosi di toccarsi [...]"1858.

"Camacho si muoveva come un corpo tra i corpi [.]"1859

."[...] sembrava naturale [...] come se mi si fosse aperto un occhio supplementare in corpo [...]"1860.

"[.] sembrava molto insolito che [.] formassero sul luogo del delitto una circonferenza perfetta attorno al corpo"1861.

"[.] non sarebbe stato giusto derubarlo dell'esperienza di un corpo diverso [.]"1862.

"Era sicuramente un po' più alto, più olivastro di me, certo, però le proporzioni del suo corpo adesso mi sfuggivano"1863.

"[.] incominciai a distinguere anche il resto del corpo dell'uccello [.]"1864.

"[...] misurando le differenze di peso e di foggia tra le parti del corpo"1865.

"[...] devo avere un'espressione di imbarazzo [...] per aver invaso col mio corpo nemico lo spazio di un estraneo [...]"1866.

"Il corpo fu trovato tre settimane dopo [...]"1867.

"[...] se lo sente entrare nelle vene, permeargli il midollo, risvegliargli lo scheletro, fare corpo con il suo stesso corpo [...]"1868.

"[...] vedo il corpo di Camacho scendere lentamente lungo il corpo di Maurizio [...]"1869.

"[...] è già crollato in ginocchio accanto al corpo [...]"1870.

"[.] con questo botto di colori forti linee che disegnano la faccia di una donna fino al collo cilindrico, lasciando immaginare un corpo sottostante che lo imbarazza"1871.

"Quasi una settimana fa il dottor Ugo Digrosso, trentasei anni, un metro e ottantadue di corpo palestrato [.] sta bestemmiando"1872.

"Perché le donne da cambiare, che sono la maggioranza dei suo pazienti, si fidano di più se il loro chirurgo non le vede come oggetti ma solo come corpi [...]"1873.

"Eppure, quello che sente lui è soltanto un calore improvviso tra la pancia e la testa: come aver ingoiato una pallina di luce che si espande rapidamente e gli rallegra il corpo"1874.

"[.] si era messo in corpo una birra di troppo o forse due [.]"1875.

"Ora che il sangue gli rifluiva un po' più calmo verso le zone del corpo non rischiose, la mente gli si schiarì [...]"1876.

"[.] come se non avesse la proprietà nemmeno del suo corpo"1877.

"Il corpo sarà stato forse un buon cinque centimetri [.]"1878.

"[...] papà regalò a mamma la sua grossa spilla d'oro raffigurante un Philodromus Fallax, credo, con gli occhietti di rubino, il corpo satinato e le otto zampe lucide"1879.

"E questo me lo fece capire lui, Ugo, con il semplice fatto di trovarsi radicato con me dentro il mio guscio ben più profondamente di quanto potesse mai riuscire a piantarsi nel mio corpo un uomo esterno"1880.

"[...] ha un brivido [.] gli velluta i tessuti profondi in tutto il corpo"1881.

"[...] ma è morbida, piacevole a toccarsi in ogni curva del corpo inossidabile, lei lo sa, ci si sente tecnicamente bene in questa pelle perfetta"1882.

"Lui si sentì sull'orlo di un pericolo delizioso e si tese, ancorandosi alla maniglia che gli trasmetteva vibrazioni e strattoni in tutto il corpo [.]"1883.

"[.] si riflettevano la sua faccia stranita, il suo corpo insaccato penosamente nel completo nuovo [.]"1884.

"[...] anche un corpo allenato ha i suoi limiti, ecco"1885.

"Probabile che, invece, dipenda da una qualche proprietà fisica del suo corpo visualizzato... [.] radunando tutte le informazioni spicciole che gli sembra di avere su materia e energia, Marco si lancia nella costruzione di una teoria sui corpi delle Dee"1886.

"Questa ronfante intimità tra gli organi meccanici e la mente, che ancora percepisce i confini del corpo e della macchina come un vago distacco e con un senso di superiorità gassosa, è più eccitante di uno scambio sessuale"1887.

"[.] si intravedono panche con un cuore intagliato sullo schienale, un tavolo, nessun corpo [.]"1888.

"Però... però allora vuol dire che i corpi della gente devono fargli schifo tutti, compreso il suo"1889.

"Gli unici brividi che ti farò provare scintilleranno in te dal contatto casuale - delle mie dita forse distratte, e forse no, su una parte innocente del tuo corpo [.]"1890.

"Tutto un brulichio di zampine, antennine, corpicini nerastri affaccendati in tondo"1891.

"Ci resta solo da fotografare la nicchia con il piccolo ammasso di figurine tutte occhi sporgenti. Corpo appena abbronzato"1892.

"All'altezza della prima lombare, schiacciato e un po' incastrato nel corpo della vertebra, ha reperito il terzo anacronismo"1893.

"«[...] niente ci dice che ci troviamo in presenza del corpo del padrone»"1894.

"Come i calchi dei corpi di Pompei [...]"1895.


Coscia

"[.] si sentì in contatto con una coscia dura che le fece desiderare di non essere mai nata"1896.

"La voce traccia lodi [.] delle cosce virili [.]"1897.

"Marilina si accarezza l'interno delle cosce, rincorrendo un brivido leggero, rinfrescante come la vaga idea di masturbarsi"1898.

"[...] lei con un abito cortissimo e un collant nero di filanca opaca che rivela il maldestro tentativo di seguire la moda mimetizzando il tratto di coscia cellulitica [.]"1899.

"Sul lato interno della sua coscia sinistra si intravedeva ancora il cerchiolino livido di una bruciatura già vecchia [.]"1900.

"E solo dopo vide che sul biancore livido della coscia aveva disegnato un cerchio rosso, come una giarrettiera merlettata"1901.

"[...] affondando una forchetta nella coscia dell'anatra [...]"1902.

"[.] era sul metro e ottantacinque, una stanga tutta cosce [.]"1903.

"[...] lei/lui aveva strisce rosse sul pellicciotto bianco a mezza coscia [.]"1904.

"[...] le sollevò un ginocchio schiacciandole la gamba contro la coscia [...]"1905.

"Mi stavano venendo delle cosce da toro"1906.

"[.] rideva a singhiozzi, rovesciata sul dorso come una tartaruga a cosce spalancate [.]"1907.

"[.] parlava l'italiano già [.] da tirarmi all'improvviso una gran pacca sulla coscia più vicina [.]"1908.

"Allungando una mano tra le cosce spingeva a tutta forza qualche cosa incontro all'altra mano [...]"1909.

"Sean Connery è così bravo nell'interpretare il trapezio di Bond, e [.] il vasto esterno della coscia [...]".1910

"Tra le cosce ho di nuovo un sesso in più, del tutto maschilmente irrigidito"1911.

"«Quello prima di Theodor Roosevelt!» ulula Ahmad battendosi una mano sulla coscia"1912.


Costola

"...Sarà il fremore, le costolette."1913.

"Se non mi hai rotto un paio di costole c'è mancato poco!."1914.

"[.] mi fermavo con una fitta di dolore tra le costole [.]"1915.

"[.] avverte una fitta dalle parti del petto, anzi no, forse un po' sotto le ultime costole, sarà il cuore? O i polmoni?"1916.

"[.] arretra tra la folla che lo preme alle costole"1917.

" il ritmo regolare dei pistoni [.] si insinua nella gabbia delle costole [.]"1918.

"[.] al centro della gabbia toracica, si appoggia un pettorale a mezzaluna che ha schiacciato le costole"1919.

"E se poi invece di avercela in mano ce l'ha piantata tra le costole, cavoli suoi"1920.


Cranio

"Merito di Filippo Labruna, detto Pippo, che quando è morto aveva tutti i suoi tre cappelluzzi ben attaccati con la brillantina alla pelle del cranio, nerissimi"1921.

"[.] mollandogli una noccata energica sul cranio [.]"1922.

"[...] quella [...] stava contemplandomi dagli anfibi alla cima del cranio [...]"1923.

"[.] avevo già battuto la nuca su qualcosa che mi fece schizzare intorno al cranio due lingue di dolore [.]"1924.

"[.] nonostante l'immediato flash di dolore alla base del cranio, riuscii a tirarmi su con dignità [.]"1925.

"[...] le increspava il centro della fronte esercitando una trazione rischiosa sui capelli, nerissimi, strettamente aderenti al cranio [.]"1926.

"[.] il ritmo regolare dei pistoni, gli penetra nel cranio [.]"1927.

"[...] la signora la porta ancora in testa, le è scivolata di traverso sul cranio [...]"1928.

"[.] sono riuscita a oltrepassare bene le due calotte craniche [...] due morti faccia a terra..."1929.

"«Ho spostato quella specie di bavaglino... Perché il cranio è dislocato [...]»"1930.

"Un'ondata di calore mi sta salendo dalla pancia al petto [...] mi si abbatte nel cranio [...]"1931.


Culo

"[.] dimenò un culetto di proporzioni edeniche [...]"1932.

"«O mondieu» [...] «che culo» [...]"1933.

"[.] dopo aver toccato il culo alla più ciacolona della pazze [.] me la filai all'inglese"1934.

"[.] è come pretendere che un culo odori di acqua di colonia: un culo deve odorare di culo! [.]"1935.

"[.] voleva «impadronirsi fino all'ultimo pelo del culo» [.]"1936.

"[.] lo mettiamo in culo a Cristoforo Colombo!»"1937.

"[...] quella era scattata in piedi, si era illuminata come se le avessero messo il fuoco al culo per accenderle due ceri negli occhi [...]"1938.

"Muovi quel culetto di burro e vieni qui [.]"1939.

"[.] farà bene a accettare senza battere ciglio anche il punto di vista del suo buco del culo [.]"1940.

"[.] quando la merda avrà un valore nasceranno senza culo [.]"1941.

"[.] il vestito, dico, si gonfiava proiettando avanti due tette da record e indietro un culo da fine del mondo"1942.

"«[.] gli hai leccato il culo»?"1943.

"[.] io per me gli farei a tutte un bypass cervello/culo e amen, non ci sarebbe più bisogno di dirgli ogni volta dove metterselo."1944.

"Eppure si ricorda benissimo il contrasto tra il bianco del culetto della ragazza, ossuto, e il verde del tappo avvitato proprio lì, nel buco della merda"1945.

"A me in quel buco di culo di farmacia con il camice addosso non mi ci mettono manco morta, perché io sono creativa!"1946.

"[.] preso in pieno sul culetto, che mira! [.]"1947.

"«Ti prende per il culo» sbuffò la ragazza del pettine, «qua tutti prendono tutti per il culo [...] o scrivi poesie o prendi per il culo, matematico. Ma io però [...] non prendo per il culo [...]"1948.

"[...] i siti vanno di culo e noi con loro [...]"1949.

"«[...] da oggi si parlerà solo del culo di Cavalli-Donati!»"1950.


Cuore

"[.] Riccardo Trevisan starebbe ancora contemplando il suo vecchio Guarneri del Gesù con la morte nel cuore [.]"1951.

"[.] è stato un attacco di cuore [.]"1952.

"[.] cià il cuore in mano, come dite voi [.]"1953.

"[...] il battito di cuore che le è saltato in gola al primo squillo si sta calmando [...]"1954.

"[.] la mammina [.] metteva bronci queruli increspando le labbra a cuore, sfarfallava le ciglia in smancerosi palpiti [...]"1955.

"[...] canta in cuor suo Marilina a sentir nominare il computer [...]"1956.

"Da qualche parte c'era un rumore che pulsava, come una battito di cuore"1957.

"[...] consegna tutti i pesi che ha sul cuore [...]"1958.

"A lui il cuore martella a fior di pelle, lo sente con le labbra mentre arrotola pian piano la maglietta verso l'alto [.]"1959.

"«Di cuore? I problemi o sono di cuore o di lavoro o di soldi»"1960.

"Così impara a cascarci di nuovo, a farsi saltare su il cuore nel cervello [...]"1961.

"«No, no, tutto perfetto» dice Marilina con la morte nel cuore [...]"1962.

"[...] potrebbe concedersi a cuor leggero un viaggio [...]"1963.

"[.] stava ancora con la mano sul seno in un gesto affettato di batticuore [.]"1964.

"Uh, il cuore delle mamme!"1965.

"[.] aveva fatto di tutto per svegliare una passione in quel cuore di ghiaccio [...]"1966.

"«Portami il cuore del principe Falco. Poi sarò tua»"1967.

"[...] il telefono suona, rintronandole fin dentro il cuore, come l'allarme di una sveglia lontana che non si può zittire con un colpo di mano"1968.

"È veramente Accardi, anche a vederlo di spalle ecco quel balzo al cuore [...]"1969.

"[...] a me si struggeva il cuore a guardarli [...]"1970.

"[...] già simpatizzava di tutto cuore con l'amica di Cinzia [...]"1971.

"[...] vado dentro per prendermi un bel cuore di panna dal congelatore [...]"1972.

"Dunque, lei gli stava davvero a cuore"1973.

"[.] il cuore le si impenna verso un cielo gaudioso [.]"1974.

"Avrà capito quanto le è caduto dal cuore?"1975.

"[...] Marilina [...] sente in petto un colpo secco, come una martellata al cuore"1976.

"[...] le si è stretto il cuore [...]"1977.

"[...] «respinta per indegnità di cuore»"1978.

"[...] oltre questo convulso batticuore presente c'è in agguato per lei un qualcosa da vivere"1979.

"Vorrà roderle il cuore?"1980.

"[...] la borsettina nera solita, col ricamo d'argento che disegna un «I love you» a svolazzi circoscritto in un cuore di lacrime di strass"1981.

"[...] lo fisso una volta di più col cuore in gola [...]"1982.

"Dirgli almeno qualcosa [...] un augurio di cuore [...]"1983.

"[.] andavo in giro spavalda nel mio chiodo di pelle consuntissima con il prezioso foro due centimetri sotto la cerniera della tasca del cuore[.]"1984.

"[...] finché ci fossi stata io sotto, svelta a raccoglierlo in salvo nella tasca del cuore"1985.

"[...] il nostro caro amico si discopre nel cuore il sentimento di amore [...]"1986.

"[...] mettersi in contatto con la prima persona che il cuore gli aveva suggerito"1987.

"[.] quel Felix le fa tremare il cuore [.]"1988.

"[...] si tormentava il labbro stirandolo come una molla e lasciandolo andare di botto per poi stringere a cuoricino la bocca [...]"1989.

"[.] a me piace da matti corrergli dietro [.] col fiato corto e il cuore che batte all'impazzata [...]"1990.

"[...] si portò le mani al Sacro Cuore travestito da testa di leonessa [...]"1991.

"[.] strappava verso il sud una parte dell'essere a due cuori [.]"1992.

"[.] provocò un ferocissimo sobbalzo di cuore in gola [.]"1993.

"[...] non faceva saltare il cuore agli occhi"1994.

"[...] prima che il silenzio diventi intollerabile per i cuori più deboli, è già partito [...]"1995.

"[...] aveva a cuore il suo benessere anche amoroso"1996.

"[...] penso [...] che abbia trasferito su di me il gran fastidio che le dà dover portare al centro della sua famosa scollatura quel modello anatomico di cuore in plastica trasparente trafitta dalle classiche sette spade dorate e poi dai tubicini delle vene e delle arterie che portano un credibile simulacro di sangue color rosso rubino e blu cobalto alle adeguate valvole e ai ventricoli rispettivi [...]"1997.

"[...] non ho mai visto José Luis prendersi tanto a cuore qualcuno"1998.

"[.] le pesanti maniche a sbuffo sono perfettamente fissate al giustacuore strappato a perfezione per inquadrare il grande pettorale destro [.]"1999.

"Vedo come un cartello luccicante baluginargli accanto, in un cuore di lacrime di strass una frase d'argento, I LOVE YOU [...]"2000.

"[.] avverte una fitta dalle parti del petto [.] sarà il cuore? O i polmoni?"2001.

"Il cuore non sarebbe a sinistra?"2002.

"Sandrina al posto del cuore ha una calcolatrice"2003.

"Ritmo veloce, con una pulsazione costante che allargava lo spazio, tump-tump tump-tump, non di tamburi veri, no, piuttosto come il battito di un cuore imitato"2004.

"E a poco a poco gli si fece luce nel cuore"2005.

"È stato come un sogno: uno di quelli che cominciano strani ma belli, e poi ti fanno [.] sedere nel buio, col cuore che va a mille e la fronte sudata"2006.

"E Nureddin, sorpreso da un'accelerazione del cuore che lo fa sentire molto al caldo, si prepara a vederLa comparire."2007.

"[.] il cuore mi pulsava nella gola perdendo colpi [.]"2008.

"[.] Light con gli occhi sgranati e il cuore che batteva irregolare, come un tamburo troppo sballottato, ebbe la sensazione che la larga città bianca si sollevasse vertiginosamente gonfiandosi [...]"2009.

"Gli toccherà chiamare l'ospedale, se davanti alle tette di Lucia quello si prende un accidente al cuore"2010.

"[.] gli risale pian piano il ritmo regolare dei pistoni [.] gli fluisce nel cuore che già pompa gasolio [.]"2011.

"Ma il suo cuore è d'acciaio, [...]"2012.

"«Sei stato tu! tu e tutte quelle lagne sul braccialetto di platino, e che ti costava una cifra, e che io ero senza cuore a darlo via a chissà chi [.]"2013.

"[.]con la morte nel cuore e con un rombo di motori a razzo nel cervello, le ho mollato uno schiaffo"2014.

"Col cuore in gola per la gioia, corsi in casa"2015.

"Piegate le ginocchia, o voi mortali del cazzo, siete in presenza della [.] Signora dal Grande Cuore [.]"2016.

"Il trisnonno era morto nel 1901, di crepacuore [.]"2017.

"[.] ha sussurrato lei facendo la boccuccia a cuore [.]"2018.

"[.] chiedo scusa alle signore ma mi è uscita proprio dal cuore [...]"2019.

"[...] non volevo interrompere una seconda volta i suoi affari di cuore"2020.

"«È bellissima» dico io, lottando contro il cuore che mi sta saltando in gola"2021.

"[...] perché ci avrò messo anche dei glicini coi grappoli fioriti? forse perché da piccola li mangiavo, succhiando avidamente il cuore zuccherino di ogni fiore [...]"2022.

"[...] lui mi aveva esposto col cuore in mano i risultati di profonde riflessioni sullo stato del nostro matrimonio..."2023.

"L'ho mandato affanculo [...] e piangendo il mio cuore straziato, ho fatto la valigia e gli ho lasciato libera la casa come voleva lui [...]"2024.

"A malincuore, annuncio: «Fatto. Adesso mi potete spostare»"2025.

"[.] perché dovrei restare fedele alla mia diffidenza e fingere di non sentire questo cuore altrui che mi pulsa sul petto e mi fa sangue?"2026.

"[.] ti ho dato un posto nel mio cuore [.]"2027.

"[.] gli sceicchi [.] per amore uccidono e rinunciano a chili di gioielli e si perdono nel deserto nobili e col cuore straziato [.]"2028.


Cute

"[.] trattengo a stento l'impulso di affondarmi le dita nei capelli e grattarmi con tutte e due le mani la cute che mi prude, e pulsa, e sembra emettere quasi un ronzio irritante [.]"2029.


----------------

1385 BS, pag. 84.

1386 BS, pag. 142.

1387 BS, pag. 88.

1388 DPP, pag. 69.

1389 REN, pag. 223.

1390 DPP, pag. 115.

1391 REN, pag. 221.

1392 SSA, pag. 12.

1393 SSA, pag. 18.

1394 SSA, pag. 25.

1395 SSA, pag. 54.

1396 SSA, pag. 58.

1397 BS, pag. 7.

1398 Ibidem.

1399 BS, pag. 8.

1400 BS, pag. 13.

1401 BS, pag. 18.

1402 BS, pag. 24.

1403 Ibidem.

1404 BS, pag. 34.

1405 BS, pag. 59.

1406 BS, pag. 65.

1407 BS, pag. 69.

1408 BS, pag. 70.

1409 BS, pag. 76.

1410 BS, pag. 80.

1411 BS, pag. 87.

1412 BS, pag. 106.

1413 BS, pag. 133.

1414 BS, pag. 144.

1415 BS, pag. 148.

1416 BS, pag. 152.

1417 BS, pag. 153.

1418 BS, pag. 169.

1419 Ibidem.

1420 BS, pag. 174.

1421 Ibidem.

1422 BS, pag. 178.

1423 BS, pag. 179.

1424 Ibidem.

1425 BS, pag. 191.

1426 BS, pag. 192.

1427 BS, pag. 193.

1428 Ibidem.

1429 BS, pag. 195.

1430 BS, pag. 196.

1431 BS, pag. 197.

1432 BS, pag. 200.

1433 BS, pag. 206.

1434 Ibidem.

1435 BS, pag. 210.

1436 BS, pag. 218.

1437 BS, pag. 228.

1438 BS, pag. 242.

1439 Ibidem.

1440 Ibidem.

1441 DPP, pag. 10.

1442 DPP, pag. 14.

1443 DPP, pag. 21.

1444 DPP, pag. 22.

1445 DPP, pag. 24.

1446 DPP, pag. 26.

1447 DPP, pag. 28.

1448 DPP, pag. 36.

1449 DPP, pag. 38.

1450 DPP, pag. 55.

1451 DPP, pag. 56.

1452 DPP, pag. 57.

1453 DPP, pag. 60.

1454 DPP, pag. 62.

1455 DPP, pag. 71.

1456 DPP, pag. 79.

1457 DPP, pag. 83.

1458 DPP, pag. 106.

1459 DPP, pag. 110.

1460 Ibidem.

1461 DPP, pag. 112.

1462 DPP, pag. 116.

1463 DPP, pag. 119.

1464 DPP, pag. 137.

1465 DPP, pag. 140.

1466 DPP, pag. 142.

1467 DPP, pag. 146.

1468 DPP, pag. 155.

1469 DPP, pag. 158.

1470 DPP, pag. 160.

1471 DPP, pag. 165.

1472 Ibidem.

1473 DPP, pag. 166.

1474 Ibidem.

1475 DPP, pag. 170.

1476 DPP, pag. 174.

1477 DPP, pag. 178.

1478 DPP, pag. 180.

1479 DPP, pag. 188.

1480 DPP, pag. 192.

1481 DPP, pag. 198.

1482 DPP, pag. 203.

1483 DPP, pag. 204.

1484 DPP, pag. 207.

1485 DPP, pag. 217.

1486 DPP, pag. 236.

1487 DPP, pag. 239.

1488 DPP, pag. 240.

1489 DPP, pag. 244.

1490 DPP, pag. 245.

1491 DPP, pag. 247.

1492 DPP, pag. 253.

1493 BQA, pag. 8.

1494 Ibidem.

1495 Ibidem.

1496 BQA, pag. 13.

1497 BQA, pag. 15.

1498 BQA, pag. 21.

1499 BQA, pag. 22.

1500 BQA, pag. 24.

1501 BQA, pag. 33.

1502 BQA, pag. 34.

1503 BQA, pag. 37.

1504 BQA, pag. 51.

1505 BQA, pag. 70.

1506 BQA, pag. 74.

1507 BQA, pag. 90.

1508 BQA, pag. 92.

1509 BQA, pag. 101.

1510 BQA, pag. 104.

1511 BQA, pag. 111.

1512 BQA, pag. 119.

1513 BQA, pag. 120.

1514 BQA, pag. 123.

1515 BQA, pag. 124.

1516 BQA, pag. 130.

1517 BQA, pag. 131.

1518 BQA, pag. 133.

1519 BQA, pag. 134.

1520 BQA, pag. 151.

1521 BQA, pag. 152.

1522 BQA, pag. 154.

1523 BQA, pag. 163.

1524 BQA, pag. 167.

1525 BQA, pag. 168.

1526 BQA, pag. 181.

1527 BQA, pag. 193.

1528 BQA, pag. 194.

1529 BQA, pag. 214.

1530 BQA, pag. 222.

1531 BQA, pag. 225.

1532 BQA, pag. 242.

1533 Ibidem.

1534 RDW, pag. 18.

1535 RDW, pag. 28.

1536 RDW, pag. 36.

1537 Ibidem.

1538 RDW, pag. 40.

1539 RDW, pag. 45.

1540 RDW, pag. 51.

1541 RDW, pag. 53.

1542 RDW, pag. 56.

1543 REN, pag. 20.

1544 REN, pag. 21.

1545 REN, pag. 39.

1546 REN, pag. 41.

1547 REN, pag. 46.

1548 REN, pag. 52.

1549 REN, pag. 53.

1550 REN, pag. 60.

1551 Ibidem.

1552 Ibidem.

1553 REN, pag. 72.

1554 REN, pag. 73.

1555 Ibidem.

1556 REN, pag. 74.

1557 Ibidem.

1558 REN, pag. 75.

1559 REN, pag. 121.

1560 REN, pag. 126.

1561 REN, pag. 127.

1562 REN, pag. 147.

1563 REN, pag. 155.

1564 REN, pag. 167.

1565 REN, pag. 171.

1566 REN, pag. 172.

1567 REN, pag. 184.

1568 REN, pag. 190.

1569 REN, pag. 220.

1570 REN, pag. 225.

1571 Ibidem.

1572 REN, pag. 249.

1573 REN, pag. 261.

1574 REN, pag. 278.

1575 REN, pag. 281.

1576 BS, pag. 168.

1577 BS, pag. 173.

1578 DPP, pag. 68.

1579 DPP, pag. 126.

1580 DPP, pag. 269.

1581 BQA, pag. 104.

1582 BQA, pag. 170.

1583 BQA, pag. 173.

1584 BQA, pag. 243.

1585 BS, pag. 186.

1586 BS, pag. 128.

1587 BS, pag. 174.

1588 BS, pag. 218.

1589 BQA, pag. 217.

1590 RDW, pag. 47.

1591 REN, pag. 67.

1592 REN, pag. 68.

1593 REN, pag. 177.

1594 REN, pag. 269.

1595 DPP, pag. 37.

1596 BS, pag. 12.

1597 BS, pag. 18.

1598 BS, pag. 32.

1599 BS, pagg. 90, 91.

1600 BS, pag. 132.

1601 BS, pag. 178.

1602 BS, pag. 186.

1603 BS, pag. 202.

1604 DPP, pag. 31.

1605 DPP, pag. 68.

1606 DPP, pag. 76.

1607 DPP, pag. 247.

1608 DPP, pag. 269.

1609 BQA, pag. 104.

1610 BQA, pag. 105.

1611 BQA, pag. 216.

1612 REN, pag. 142.

1613 REN, pag. 260.

1614 BS, pag. 16.

1615 DPP, pag. 30.

1616 DPP, pag. 70.

1617 DPP, pag. 83.

1618 DPP, pag. 93.

1619 DPP, pag. 228.

1620 DPP, pag. 229.

1621 DPP, pag. 253.

1622 BQA, pag. 46.

1623 REN, pag. 177.

1624 REN, pag. 250.

1625 BS, pag. 230.

1626 BS, pag. 73.

1627 BS, pag. 98.

1628 BS, pag. 227.

1629 DPP, pag. 41.

1630 DPP, pag. 80.

1631 DPP, pag. 158.

1632 DPP, pag. 245.

1633 BQA, pag. 114.

1634 BS, pag. 70.

1635 REN, pag. 59.

1636 BS, pag. 9.

1637 BS, pag. 64.

1638 BS, pag. 69.

1639 BS, pag. 105.

1640 BS, pag. 116.

1641 BS, pag. 142.

1642 BS, pag. 217.

1643 BS, pag. 219.

1644 BS, pag. 241.

1645 DPP, pag. 28.

1646 DPP, pag. 109.

1647 DPP, pag. 156.

1648 DPP, pag. 221.

1649 DPP, pag. 259.

1650 DPP, pag. 267.

1651 BQA, pag. 29.

1652 BQA, pag. 64.

1653 BQA, pag. 73.

1654 BQA, pag. 109.

1655 BQA, pag. 152.

1656 BQA, pag. 209.

1657 BQA, pag. 210.

1658 BQA, pag. 216.

1659 BQA, pag. 223.

1660 BQA, pag. 238.

1661 RDW, pag. 8.

1662 REN, pag. 103.

1663 REN, pag. 152.

1664 Ibidem.

1665 REN, pag. 220.

1666 BS, pag. 186.

1667 DPP, pag. 49.

1668 DPP, pag. 268.

1669 DPP, pag. 48.

1670 DPP, pag. 73.

1671 DPP, pag. 109.

1672 DPP, pag. 186.

1673 BS, pag. 30.

1674 BS, pag. 66.

1675 BS, pag. 72.

1676 BS, pag. 100.

1677 BS, pag. 110.

1678 BS, pag. 123.

1679 BS, pag. 136.

1680 BS, pag. 205.

1681 DPP, pag. 11.

1682 DPP, pag. 49.

1683 DPP, pag. 56.

1684 DPP, pag. 115.

1685 DPP, pag. 134.

1686 DPP, pag. 157.

1687 DPP, pag. 225.

1688 DPP, pag. 262.

1689 BQA, pag. 33.

1690 BQA, pag. 68.

1691 BQA, pag. 76.

1692 BQA, pag. 114.

1693 BQA, pag. 115.

1694 BQA, pag. 221.

1695 REN, pag. 23.

1696 REN, pag. 49.

1697 REN, pag. 100.

1698 REN, pag. 245.

1699 DPP, pag. 16.

1700 DPP, pag. 19.

1701 DPP, pag. 68.

1702 BQA, pag. 73.

1703 BS, pag. 241.

1704 BS, pag. 64.

1705 BS, pag. 147.

1706 BS, pag. 151.

1707 BS, pag. 223.

1708 DPP, pag. 201.

1709 DPP, pag. 202.

1710 DPP, pag. 231.

1711 BQA, pag. 18.

1712 REN, pag. 15.

1713 REN, pag. 52.

1714 REN, pag. 164.

1715 BS, pag. 130.

1716 DPP, pag. 37.

1717 DPP, pag. 80.

1718 DPP, pag. 153.

1719 REN, pag. 103.

1720 REN, pag. 123.

1721 REN, pag. 132.

1722 SSA, pag. 8.

1723 SSA, pag. 14.

1724 SSA, pag. 20.

1725 SSA, pag. 31.

1726 SSA, pag. 44.

1727 SSA, pag. 50.

1728 SSA, pag. 61.

1729 Ibidem.

1730 BS, pag. 7.

1731 BS, pag. 13.

1732 BS, pag. 46.

1733 BS, pag. 86.

1734 BS, pag. 87.

1735 BS, pag. 94.

1736 BS, pag. 114.

1737 BS, pag. 122.

1738 BS, pag. 128.

1739 BS, pag. 129.

1740 BS, pag. 169.

1741 BS, pag. 174.

1742 BS, pag. 179.

1743 BS, pag. 186.

1744 BS, pag. 187.

1745 BS, pag. 195.

1746 BS, pag. 218.

1747 BS, pag. 232.

1748 BS, pag. 239.

1749 DPP, pag. 14.

1750 DPP, pag. 21.

1751 DPP, pagg. 32, 33.

1752 DPP, pag. 56.

1753 DPP, pag. 58.

1754 DPP, pag. 64.

1755 DPP, pag. 70.

1756 DPP, pag. 72.

1757 DPP, pag. 115.

1758 DPP, pag. 125.

1759 DPP, pag. 157.

1760 DPP, pag. 158.

1761 DPP, pag. 160.

1762 DPP, pag. 174.

1763 DPP, pag. 202.

1764 DPP, pag. 204.

1765 DPP, pag. 205.

1766 DPP, pag. 211.

1767 DPP, pag. 236.

1768 DPP, pag. 241.

1769 DPP, pag. 244.

1770 DPP, pag. 245.

1771 DPP, pag. 249.

1772 DPP, pag. 274.

1773 BQA, pag. 7.

1774 BQA, pag. 15.

1775 BQA, pag. 37.

1776 BQA, pag. 73.

1777 Ibidem.

1778 BQA, pag. 105.

1779 BQA, pag. 151.

1780 Ibidem.

1781 BQA, pag. 162.

1782 BQA, pag. 169.

1783 BQA, pag. 185.

1784 BQA, pag. 203.

1785 BQA, pag. 204.

1786 BQA, pag. 213.

1787 BQA, pag. 217.

1788 BQA, pag. 243.

1789 RDW, pag. 53.

1790 REN, pag. 50.

1791 REN, pag. 65.

1792 REN, pag. 68.

1793 REN, pag. 85.

1794 REN, pag. 91.

1795 REN, pag. 109.

1796 REN, pag. 141.

1797 REN, pag. 145.

1798 REN, pag. 164.

1799 REN, pag. 181.

1800 REN, pag. 209.

1801 REN, pag. 219.

1802 REN, pag. 233.

1803 REN, pag. 243.

1804 REN, pag. 250.

1805 REN, pag. 254.

1806 REN, pag. 282.

1807 DPP, pag. 89.

1808 SSA, pag. 38.

1809 BS, pag. 129.

1810 BQA, pag. 62.

1811 REN, pag. 143.

1812 DPP, pag. 36.

1813 DPP, pag. 268.

1814 REN, pag. 136.

1815 REN, pag. 209.

1816 SSA, pag. 6.

1817 SSA, pag. 23.

1818 SSA, pag. 24.

1819 SSA, pag. 59.

1820 BS, pag. 15.

1821 BS, pag. 16.

1822 BS, pag. 18.

1823 BS, pag. 19.

1824 BS, pag. 23.

1825 BS, pag. 31.

1826 BS, pag. 44.

1827 BS, pag. 68.

1828 BS, pag. 75.

1829 BS, pag. 80.

1830 BS, pag. 98.

1831 BS, pag. 100.

1832 BS, pag. 114.

1833 BS, pag. 116.

1834 BS, pag. 129.

1835 BS, pag. 130.

1836 BS, pag. 140.

1837 BS, pag. 159.

1838 BS, pag. 160.

1839 BS, pag. 169.

1840 BS, pag. 186.

1841 BS, pag. 187.

1842 BS, pag. 189.

1843 BS, pag. 220.

1844 BS, pag. 222.

1845 BS, pag. 245.

1846 DPP, pag. 14.

1847 DPP, pag. 24.

1848 DPP, pag. 44.

1849 DPP, pag. 56.

1850 DPP, pag. 59.

1851 DPP, pag. 67.

1852 Ibidem.

1853 Ibidem.

1854 DPP, pag. 69.

1855 DPP, pag. 89.

1856 DPP, pag. 93.

1857 DPP, pag. 102.

1858 DPP, pag. 115.

1859 DPP, pag. 139.

1860 DPP, pag. 157.

1861 DPP, pag. 175.

1862 DPP, pag. 184.

1863 DPP, pag. 186.

1864 DPP, pag. 201.

1865 DPP, pag. 222.

1866 DPP, pag. 244.

1867 DPP, pag. 262.

1868 DPP, pag. 267.

1869 DPP, pag. 273.

1870 DPP, pag. 278.

1871 BQA, pag. 7.

1872 BQA, pag. 13.

1873 BQA, pag. 28.

1874 BQA, pag. 60.

1875 BQA, pag. 73.

1876 BQA, pag. 103.

1877 BQA, pag. 117.

1878 BQA, pag. 121.

1879 BQA, pag. 133.

1880 BQA, pag. 141.

1881 BQA, pag. 151.

1882 BQA, pag. 154.

1883 BQA, pag. 179.

1884 BQA, pag. 181.

1885 BQA, pag. 210.

1886 BQA, pag. 212.

1887 BQA, pag. 216.

1888 BQA, pag. 221.

1889 BQA, pag. 232.

1890 RDW, pag. 9.

1891 REN, pag. 49.

1892 REN, pag. 210.

1893 REN, pag. 222.

1894 REN, pag. 227.

1895 REN, pag. 237.

1896 SSA, pag. 19.

1897 SSA, pag. 23.

1898 BS, pag. 37.

1899 BS, pag. 39.

1900 BS, pag. 66.

1901 BS, pag. 70.

1902 BS, pag. 77.

1903 BS, pag. 120.

1904 BS, pag. 178.

1905 BS, pagg. 184, 185.

1906 DPP, pag. 87.

1907 DPP, pag. 143.

1908 DPP, pag. 223.

1909 BQA, pag. 105.

1910 BQA, pag. 155.

1911 BQA, pag. 243.

1912 REN, pag. 256.

1913 BS, pag. 55.

1914 BS, pag. 85.

1915 DPP, pag. 86.

1916 BQA, pag. 20.

1917 BQA, pag. 92.

1918 BQA, pagg. 215, 216.

1919 REN, pag. 208.

1920 REN, pag. 226.

1921 BS, pag. 8.

1922 BS, pag. 107.

1923 DPP, pag. 128.

1924 DPP, pag. 134.

1925 DPP, pag. 143.

1926 DPP, pag. 207.

1927 Ibidem.

1928 REN, pag. 209.

1929 REN, pag. 211.

1930 REN, pag. 220.

1931 REN, pag. 254.

1932 BS, pag. 169.

1933 BS, pag. 184.

1934 DPP, pag. 23.

1935 DPP, pag. 59.

1936 DPP, pag. 77.

1937 DPP, pag. 88.

1938 DPP, pag. 128.

1939 DPP, pag. 135.

1940 DPP, pag. 157.

1941 DPP, pag. 193.

1942 DPP, pag. 204.

1943 DPP, pag. 260.

1944 BQA, pag. 29.

1945 BQA, pag. 105.

1946 REN, pag. 22.

1947 REN, pag. 57.

1948 REN, pag. 65.

1949 REN, pag. 108.

1950 REN, pag. 205.

1951 SSA, pag. 39.

1952 BS, pag. 8.

1953 BS, pag. 26.

1954 BS, pag. 28.

1955 BS, pag. 30.

1956 BS, pag. 53.

1957 BS, pag. 66.

1958 BS, pagg. 72, 73.

1959 BS, pag. 79.

1960 BS, pag. 81.

1961 BS, pag. 105.

1962 BS, pag. 106.

1963 BS, pag. 108.

1964 BS, pag. 121.

1965 BS, pag. 122.

1966 BS, pag. 139.

1967 Ibidem.

1968 BS, pag. 147.

1969 BS, pag. 159.

1970 BS, pag. 165.

1971 BS, pag. 175.

1972 BS, pag. 198.

1973 BS, pag. 208.

1974 BS, pag. 217.

1975 BS, pag. 220.

1976 BS, pag. 228.

1977 BS, pag. 232.

1978 BS, pag. 236.

1979 BS, pag. 244.

1980 BS, pag. 245.

1981 DPP, pag. 10.

1982 DPP, pag. 15.

1983 DPP, pag. 17.

1984 DPP, pag. 22.

1985 DPP, pag. 28.

1986 DPP, pag. 43.

1987 DPP, pag. 80.

1988 DPP, pag. 91.

1989 DPP, pag. 95.

1990 DPP, pag. 104.

1991 DPP, pag. 165.

1992 DPP, pag. 184.

1993 DPP, pag. 194.

1994 DPP, pag. 204.

1995 DPP, pag. 218.

1996 DPP, pag. 224.

1997 DPP, pag. 231.

1998 DPP, pag. 263.

1999 DPP, pag. 269.

2000 DPP, pag. 278.

2001 BQA, pag. 20.

2002 BQA, pag. 21.

2003 BQA, pag. 31.

2004 BQA, pag. 46.

2005 BQA, pag. 69.

2006 BQA, pag. 100.

2007 BQA, pag. 110.

2008 BQA, pag. 145.

2009 BQA, pag. 178.

2010 BQA, pag. 194.

2011 BQA, pagg. 215, 216.

2012 BQA, pag. 216.

2013 BQA, pag. 237.

2014 RDW, pag. 8.

2015 RDW, pag. 39.

2016 REN, pag. 66.

2017 REN, pag. 75.

2018 REN, pag. 100.

2019 REN, pag. 110.

2020 REN, pag. 147.

2021 REN, pag. 173.

2022 REN, pag. 177.

2023 REN, pag. 181.

2024 Ibidem.

2025 REN, pag. 210.

2026 REN, pag. 250.

2027 REN, pag. 251.

2028 REN, pag. 274.

2029 DPP, pag. 14.