Tornano il “Novellino” e il “Cortigiano”

Eccoli qui di nuovo, finalmente ristampati in edizione economica e, visto che siamo nel 2014, anche in formato e-book. 

cortigiano-cover

 

 

Ma allora che cos’è questo Cortigiano se non un meraviglioso trattato scientifico sulle strategie della rappresentazione di sé, cioè sull’essere degli esseri umani?

Aldo Busi
e Carmen Covito
riscrivono
Il cortigiano
di Baldassarre Castiglione

BUR
Biblioteca Univ. Rizzoli 
(collana Grandi classici)
2014, 478 p.

 

Assieme al Principe di Machiavelli, Il Cortigiano di Baldassar Castiglione rappresenta il testo fondamentale per comprendere la società e la politica rinascimentali. Nella loro traduzione in italiano moderno, Aldo Busi e Carmen Covito fanno emergere l’abilità e la scaltrezza del Castiglione nel valutare strategie e comportamenti da adottare per raggiungere i propri fini e ci restituiscono tutta la modernità – e a volte la distanza – delle sue riflessioni: dall’arte della conversazione a quella della convivenza civile, dall’ambiguo modello del “giusto mezzo” ai “dialoghi da commedia” nel salotto della duchessa di Urbino. Busi e Covito riportano in vita l’atmosfera seducente ed enigmatica delle corti rinascimentali e ci mostrano sotto una luce rinnovata la realtà di un Cinquecento tanto splendido nelle arti quanto sanguinoso nella vita politica e sociale.

Compralo in edizione cartacea online 

e-Book a € 6,99:
§ formato epub o pdf (IBS)
§ formato kindle (amazon)

 

novellino-cover

 

“Questo libretto ha una strana furbizia da svelto e mimetico felino letterario”.
Giorgio Manganelli

Aldo Busi
e Carmen Covito
riscrivono

Il Novellino

BUR
Biblioteca Univ. Rizzoli 
(collana Grandi classici)

2014, 262 p.
con testo originale a fronte

 

 

 

Beffe ingegnose e frasi argute, storie mitiche e incontri amorosi: il Novellino, composto nella Firenze di fine Duecento da un autore sconosciuto, è una raccolta di novelle vivaci e spiritose che vedono protagonisti personaggi della più varia origine, eroi della storia antica e cavalieri medievali, mercanti e uomini di Chiesa. Considerato una vera e propria summa narrativa dell’età medievale e ammirato da lettori e studiosi di ogni tempo per la sua piacevole immediatezza, il testo acquista una nuova vitalità grazie alla traduzione di Aldo Busi e Carmen Covito: tra “bei discorsi, bei gesti, belle risposte, begli atti di coraggio e bei regali”, i due autori ci fanno riscoprire uno dei testi più curiosi e divertenti della nostra letteratura, liberando tutta l’ironia e la prontezza di spirito di un Medioevo sorprendente, molto più vivace di quanto spesso immaginato.  

Compralo in edizione cartacea online 

e-Book a € 6,99:
§ formato epub o pdf (IBS)
§ formato kindle (amazon)

 

 

Leonard Eto a Milano

Venerdì 21 marzo, qualche giorno prima del suo nuovo spettacolo a Milano, Leonard Eto terrà una straordinaria lezione/dimostrazione presso il Polo di Mediazione Linguistica e Culturale dell’Università degli Studi di Milano.

Come “ambasciatore della cultura giapponese” per un progetto sostenuto dall’Agenzia del Giappone per gli Affari Culturali, Leonard Eto offrirà agli studenti una dimostrazione dal vivo delle potenzialità del taiko, strumento che proviene da una lunga tradizione storico-antropologica e artistica ma ha acquistato in tempi relativamente recenti una nuova vitalità e una popolarità trascinante non soltanto in Giappone ma nel mondo.

Leonard Eto
il Taiko
Lecture & demonstration

Introduce Carmen Covito, presidente di AsiaTeatro.
Coordinamento organizzativo prof. Virginia Sica e CRT Milano.

Venerdì 21 marzo 2014 ore 10,30
Aula Magna Polo di Mediazione Linguistica e culturale
dell’Università degli Studi di Milano
Piazza Indro Montanelli 1
Sesto San Giovanni (MI)

Ingresso libero

 Eto-universita-21marzo

CARC – Dipartimento di Scienze della Mediazione Linguistica e di Studi Interculturali & Scuola di Scienze della Mediazione Linguistica (Università degli Studi di Milano) -  Istituto Giapponese di Cultura – AISTUGIA – AsiaTeatro – CRT Milano – MIBACT – Comune di Milano – Agenzia del Giappone per gli Affari Culturali

 

4 marzo a Madrid

Il Grupo de investigación Universidad Complutense de Madrid 940989  “Aplicaciones de las tecnologías de la información y la comunicación a la traducción”, diretto dalla prof. Teresa Gil García,  nel 2012 ha prodotto la traduzione in spagnolo dei miei Racconti dal Web. Ora gli studenti hanno lavorato su un’altra mia raccolta presente in rete, Scheletri senza armadio (nuova edizione accresciuta), e il 4 marzo li incontrerò per parlare della loro traduzione e degli e-book in Italia.

 

madrid-4-marzo-locandina

Escritoras italianas del siglo XXI
Carmen Covito

Encuentro con la autora y presentación de la traducción española.
martes, 4 de marzo de 2014, 12:30
SALÓN DE GRADOS DE LA
FACULTAD DE FILOLOGÍA
Departamento de Italiano
Universidad Complutense de Madrid
Avenida de la Complutense
28040 Madrid

 

Visioni per un Museo delle Culture

 

L’associazione culturale AsiaTeatro ha il piacere di invitarvi alla serata di letture e immagini

“Visioni per un Museo delle Culture”
viaggio attraverso racconti e aforismi:
un percorso letterario fra gli scritti di autori noti e non.
a cura del Tavolo del Museo delle Culture
del Forum della Città Mondo – Comune di Milano

Domenica 24 Novembre ore 19.15
Acquario Civico – via Gadio 2 – Milano

nell’ambito della rassegna “SCRITTI DALLA CITTA’ MONDO”
per BOOKCITY 2013

L’Acquario Civico è raggiungibile con la MM2 fermata
Lanza. Con le linee di superficie: 3-4-7-12-14-45-57-61

forum

Istituito dal Comune di Milano nel 2011, il Forum della Città Mondo si è affermato come luogo di partecipazione attiva di oltre 600 associazioni rappresentative delle numerose comunità internazionali presenti sul territorio. Il Forum è un importante ambito di condivisione di idee, progetti e proposte per lo sviluppo di politiche culturali ed economiche, anche in vista di Expo Milano 2015. Il Forum della Città Mondo si riunisce periodicamente in Assemblee Plenarie e in Tavoli di Lavoro tematici.

L’associazione culturale AsiaTeatro partecipa attivamente al Tavolo del Museo delle Culture, in cui si discute della valorizzazione e della gestione del nuovo Museo delle Culture progettato da David Chipperfield negli spazi dell’ ex Ansaldo in Via Tortona. Questo edificio sarà un luogo dove, oltre a poter approfondire l’importante tema del rapporto tra la città e le diverse culture che l’abitano, il Forum Città Mondo avrà una sua sede e un suo spazio polivalente destinato a iniziative e attività. Il museo sarà uno strumento per le comunità per proporre idee e progetti e rappresenterà al meglio il rapporto tra la dimensione internazionale, cosmopolita e multietnica di Milano.